Quotidiani locali

Verso la nuova stagione 

Baldini promuove i suoi: possiamo segnare tanto

Il tecnico soddisfatto della pericolosità offensiva. E intanto c’è l’ipotesi di partire con il campionato martedì 18

CARRARA

«Io sono soddisfatto, perché in ogni partita possiamo segnare 7-8 gol». Archiviata l'amichevole vinta 3-0 col Ligorna, Silvio Baldini promuove le prestazioni che la sua Carrarese ha offerto in questo precampionato, che sembra finalmente destinato a concludersi. Il tecnico mette in luce soprattutto la predisposizione offensiva della sua squadra. Gli azzurri offrono sempre un calcio offensivo, creano un alto numero di azioni da rete e segnano tanto. «Anche se sono solo amichevoli – continua Baldini - questi risultati fanno sempre statistica, anche rispetto alle amichevoli giocate dalle altre squadre. Certamente, senza adrenalina e punti in palio, questi impegni diventano solo partite di allenamento. Il lato positivo sicuramente è che ogni volta, abbiamo la possibilità di segnare tanto. Questo dimostra che la squadra ha sempre la possibilità di essere pericolosa, però poi certi meccanismi, senza le partite vere, non li puoi testare, non puoi metterli a punto». Il Ligorna si è chiuso dietro e non ha concesso molti spazi per giocare. «Loro hanno fatto un tiro in tutta la partita, ma venivano da una buona prova contro l'Entella, nonostante la sconfitta per 3-0. Noi sappiamo che se in avanti facciamo girare la palla in un certo modo, possiamo fare gol sempre. L'importante è dare continuità al nostro gioco. Ormai, comunque, dovremo partire col campionato». Nei prossimi giorni organizzerete un'altra amichevole? «Penso che sia inutile. Ormai di amichevoli ne abbiamo giocate a sufficienza», conclude Baldini. Insomma, si va verso una settimana tipo di allenamento che dovrà “tirare la volata” all'inizio del campionato, senza ulteriori test-match supplementari.

Serie C: il 18 al via dalla quarta giornata. Ancora un nuovo cambio di programma all'orizzonte rispetto alle previsioni di poche ore fa. Il prossimo campionato di Serie C dovrebbe partire non più tra sabato 15 e domenica 16, ma tra martedì 18 e mercoledì 19. Inoltre martedì prossimo non si partirà dalla prima giornata, ma direttamente dalla quarta. Le giornate prima, seconda e terza verrebbero recuperate con turni infrasettimanali, per scongiurare la necessità di far slittare la conclusione del campionato. Questa è l'ultimissima indiscrezione trapelata e che potrebbe trovare conferma nelle prossime ore, non appena verrà diramata la sentenza del Coni. Il Collegio di Garanzia, presieduto dall'ex ministro degli Esteri Franco Frattini, oggi dovrebbe promulgare la sentenza relativa al possibile ripristino della Serie B dalle attuale 19 a 22 squadre, ed eventualmente esprimersi sui criteri per i ripescaggi. In caso di un “riallargamento” del campionato cadetto, sarebbero sei le squadre in lizza per i tre posti liberi: Catania, Entella, Novara, Pro Vercelli, Siena e Ternana. Tra queste quella più sicura dovrebbe essere il Siena. Il Coni dovrebbe poi scegliere tra Catania e Novara, oppure tra Ternana e Pro Vercelli, più sfavorita appare l'Entella. Dopo che il Coni darà un volto definitivo a

Serie B e di conseguenza anche alla Serie C, la Lega Pro di Gravina presenterà gironi e calendari di C. Finalmente avremo un quadro definitivo dei tre campionati professionistici italiani e solo a quel punto potranno tornare a parlare i campi da gioco. —

LUCA SANTONI

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro