Quotidiani locali

calcio minore 

Seconda Categoria nel girone A i favoriti sono Romagnano e Sporting Pietrasanta

Ufficiali gli accoppiamenti per gli addetti ai lavori il tasso tecnico del campionato è alto, molte le squadre con ambizioni di vertice

carrara

Diramato il girone apuo-lunigianese e versiliese della Seconda Categoria, favorite dagli addetti ai lavori Romagnano Calcio e Sporting Pietrasanta.

Nel girone C vanno il Migliarino Vecchiano e l'Unione Quiesa Massaciucoli. Quindi le sedici pronosticate nel girone A sono Atletico Carrara dei Marmi, Atletico Podenzana 2004, Cerreto, Corsanico, Filattierese, Filviulla, Fivizzanese, Forte dei Marmi 2015, Fortis Camaiore, Lido di Camaiore, Monti, Monzone 1926, Mulazzo, Ricortola, Romagnano Calcio, Sporting Pietrasanta. A far la parte del leone sono le luniganesi con sette compagini, cinque i club della provincia limitrofa lucchese, tre le formazioni del comune di Massa Carrara e Montignoso. Tolte le due insidiose trasferte anche sul piano logistico come il Migliarino e il Quiesa, per voce di molti addetti ai lavori le prime impressioni a caldo dopo il varo del girone sono quasi tutte in una unica direzione, Romagnano e Sporting Pietrasanta le più gettonate. Alessandro Ferrara collaboratore tecnico e allenatore in seconda del Filvilla, attento conoscitore del campionato mette in prima fila lo Sporting Pietrasanta e l'Apuania calcio appena retrocessa dalla Prima ma con ristrutturato organico con ottimi elementi chiaramente di categoria.

«Per lo Sporting Pietrasanta sono mesi che è accreditata alla vittoria finale, ma dovrà giocarsela con tutti soprattutto in Lunigiana dove alcuni campi sono molto caldi, con squadre ben attrezzate con l'intento di diventare protagoniste entro poche giornate. In seconda fila a mio parere inserisco l'Atletico Carrara vera rivelazione dello scorso campionato, i cugini della Fivizzanese e quelli della rinnovata Filattierese, noi, l'Atletico Forte dei Marmi e il Lido di Camaiore, senza tralasciare il Corsanico visto l'organico che ha allestito potrà essere una valida outside per tutti». Nicola Bambini neo tecnico della Filattierese paragona il girone appena partorito ad una autentica Prima Categoria: «A mio avviso oltre il tasso tecnico elevato il campionato sarà di certo il più avvincente di questi ultimi anni. Tra quelli che vogliono risalire

in fretta, quelli che dichiarano di essere già in Prima e quelli che dovranno lottare per non scendere, le componenti per un grande campionato ci sono tutte iniziando come antipasto dai gironi di "fuoco" della imminente coppa toscana di categoria, dopo due turni ne sapremo di più». —

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro