Quotidiani locali

La Pontremolese dopo il test con lo Spezia annuncia alcuni colpi nel segno dell’esperienza e della qualità certificata 

Matteo Verdi, Ivan Martini e il jolly Carlo Capo alla corte di mister Ruvo

LA NUOVA STAGIONESi riparte. Con la conferma di mister Alberto Ruvo e dello "zoccolo duro" della scorsa stagione, la Pontremolese informa in una nota di aver provveduto a sostituire i "nobili"...

LA NUOVA STAGIONE

Si riparte. Con la conferma di mister Alberto Ruvo e dello "zoccolo duro" della scorsa stagione, la Pontremolese informa in una nota di aver provveduto a sostituire i "nobili" partenti Ceccarelli, Benassi e Maestrelli con tre tasselli di assoluto valore: Matteo Verdi, difensore classe 1980, non ha bisogno di presentazione, con una militanza importante in serie C (Carpi, Carrarese, Biellese e Montichiari) e tanta serie D (Real Forte, Forcoli e Aglianese). Con Sardella, Andrea Filippi e Menichetti andrà a formare un reparto difensivo di grandissimo livello per la categoria. Nel reparto avanzato ecco Ivan Martini, classe 1993, vecchia conoscenza per i trascorsi nel Vallicisa e nelle ultime stagioni protagonista in Emilia in Promozione (Cervo, Fidenza e Piccardo) e poi Carlo Capo, jolly offensivo, classe 1991, carriera fra serie D (Pianese, Viaregio) ed Eccellenza (Camaiore, Pietrasanta e Mondovì). Per completare la rosa mancano ancora un paio di fuoriquota ed un esperto centrocampista. La stagione si annuncia difficile per le numerose squadre che stanno rinforzando, ma la continuità nella gestione tecnica e gli ottimi numeri dello scorso girone di ritorno fanno ben sperare per il campionato 2018/2019. Infine un "in bocca al lupo" a Luca Caroli, Manuel Surace e Matteo De Negri che hanno lasciato la squadra per motivi lavorativi, di studio e personali e a Della Pina e Palagi per scelta tecnica.

Intanto, come era accaduto lo scorso anno, anno anche per la stagione 2018/2019 i lunigianesi della Pontremolese tengono a battesimo la prima uscita dello Spezia calcio targata Pasquale Marino nuovo condottiero voluto da Guido Angelozzi neo direttore sportivo e responsabile dell'area tecnica delle aquile. La galoppata si è svolta i nell'impianto sarzanese del "Miro Luperi" e ha visto gli aquilotti andare a segno sette volte. I liguri dopo alcuni giornii a Follo sono da giorni in ritiro a Pontremoli.

Pontremolese-Spezia 0-7

Pontremolese: Sardela, Bernieri, Iovanovic, D'Angelo, Menichetti, Martinelli, Rossi, Filippi, Occhipinti, Martini, Menicagli (a disp. Della Bartolomea, Venuti, Cantatore, Lecchini, Azzolini, Cattani) All. Ruvo.

Spezia: La Manna, Giani, Bartolomei, Augello, De Francesco, Terzi, Okereke, De Col, Mastinu, Benedetti, Granoche (a disp.

Manfredini, Brero, Erlic, Bolzoni,Gyasi, Giorgi, Corbo, Bastoni, Vignali, Maggiore, Figoli). All. Marino

Arbitro: Maggiani(assistenti Vaccaro-Raggi)

Reti: 10', 38' pt. Granoche, 45' pt. De Col, 5' st.Bastoni, 16'st. Okereke, 32' st. Figoli, 38' st.Gyasi. —



TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro