Quotidiani locali

terzo posto in a2, ottenuta la promozione dalla b1 alla a2 

Apuania, un bilancio d’oro con scudetto e Coppa

CARRARA. Bilancio d’oro per la stagione agonistica 2017-2018 dell’Apuania Carrara Tennistavolo.La squadra maggiore è riuscita nella difficile impresa di vincere sia la Coppa Italia, reintrodotta dopo...

CARRARA. Bilancio d’oro per la stagione agonistica 2017-2018 dell’Apuania Carrara Tennistavolo.

La squadra maggiore è riuscita nella difficile impresa di vincere sia la Coppa Italia, reintrodotta dopo 40 anni e il campionato di serie A1; i due trofei hanno avuto avversari diversi, la Coppa Italia ha visto in semifinale la società carrarese avere la meglio sul Messina per 3 0 e in finale sulla Roma per 3 2, il campionato ha visto un testa a testa contro Milano con ben tre pareggi nelle prime partite disputate, due in regular season ed una nella finale, l’equilibrio si è rotto solo nella partita casalinga della finale, quel 4 1 che ha consegnato il quarto scudetto all’Apuania Carrara, artefici di questi brillanti risultati sono stati: Mihai Bobocica, Sadi Ismailov, Lorencio Lupulesku e Mattia Crotti, che durante la stagione non hanno subito sconfitte con 13 vittorie e 5 pareggi nelle 18 partite disputate.

Buono anche l’andamento della seconda squadra nel campionato di serie A2, Alberto Margarone, Alessandro Soraci e Gianmaria Falcucci, terzi al termine di un buon campionato dove hanno ceduto alla fine solo al Cagliari e al Genova, ed arrivando davanti a squadre molto forti e ben attrezzate come Terni, Torre del Greco e Prato.

Sorprendente il campionato della squadra di B1, che partita per salvarsi, ha viceversa sorpreso tutti vincendo un campionato molto difficile, autori dell’impresa sono stati Matteo Petriccioli, Alex Glogogeanu e Domenico Caracciolo, per loro tredici vittorie ed una sola sconfitta.

La squadra di B2 ha avuto l’andamento previsto alla vigilia, la salvezza era l’obiettivo da raggiungere e così è stato, i componenti del team Michael Oyebode, Nicola Bemi, Andrea Pacileo.

Il team di C1 ha dovuto impegnarsi fino all’ultima partita per evitare la beffa della retrocessione, hanno contribuito al raggiungimento della salvezza Angelo Teatino, Daniele Di Leva, Marco Domenichini, Sergio Passarelli e Yin Ji Hong.

Il team di C2 è riuscito al termine di un lungo campionato conquistare la promozione in serie C1, autori dell’impresa Matteo Fruzzetti, Marco Campanini, Daniele Volpi, Armando Zuanigh e Betti Giacomo che hanno dapprima vinto la regular season e poi ai play off hanno conquistato il secondo posto utile alla promozione; globalmente 16 vittorie ed una sola sconfitta. Il team di serie D1 ha chiuso con un buon terzo posto alle spalle del Grosseto e Livorno, il team composto da Tachi Masaaki, Santo Luciano, Guglielmo Bellotti, Bardi Sebastiano e Massimo Petriccioli.

Il

team di D2 ha chiuso al secondo posto, disputando poi i play off per la serie D1, hanno contribuito al buon andamento Matteo Garbini, Pietro Gervastri, Gabriele Alberti, Tachi Aska e Federico Chen.

(r.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro