Quotidiani locali

Tutto pronto per la Ciamptada Aullese

Si corre domenica 1° luglio la gara regina del circuito Corrilunigiana, la prima edizione fu nel 1973

AULLA. Ormai ci siamo, la macchina organizzativa che nel 1973 Franco Codeluppi mise in moto per creare la sua prima Ciamptada Aullese è in pieno movimento, la pesante eredità lasciata da Franco ai figli Enzo e Massimo, non sembra preoccupare i fratelli aullesi che dal 2014 quando il compianto babbo li ha lasciati soli, stanno portando avanti con cura i giocattoli di famiglia ideati dal patron, la Ciamptada anno 1973 e il circuito del Corrilunigiana 32 edizioni dal 1987 ora memorial Franco Codeluppi. La Ciamptada Aullese infatti è la regina incontrastata del Memorial, e anche quest'anno andrà in scena nel tardo pomeriggio della domenica 1 luglio, partenza bambini ore 17,30, partenza adulti ore 18, percorso consolidato 12.200 metri che Enzo sapientemente insieme alla sua squadra sta preparando a festa per tutti gli atleti, che arriveranno ad Aulla per dimostrare il loro affetto al compianto patron ma anche per festeggiare il lavoro che i due fratelli stanno facendo. La gara partirà dalla piazza del comune di Aulla, per salire alla fortezza della Brunella, poi raggiungerà il centro sportivo di Quercia, passando all'interno dello sterrato, dopo Itaca metà percorso si raggiungerà Cagina per poi tornare alla Barcara, Groppone pista ciclabile, 118 stadio Quartieri, lungo fiume e arrivo nella piazza del Comune che sarà allestita come le grandi occasioni. I bambini che sono il fiore all'occhiello del circuito Corrilunigiana, in occasione della Ciamptada si daranno battaglia nell'anello cittadino passando dietro al Comune, viale Lunigiana, Poste e ritorno, bambini che saranno accolti da un pubblico numeroso, e saranno premiati tutti indistintamente. Come di consueto in questi anni dalla scomparsa del patron, verrà premiato il gruppo più numeroso con il trofeo memorial Franco Codeluppi, i primi tre assoluti uomini e donne, i primi tre di ogni categoria come da regolamento Corrilunigiana che vige su tutta la gara. Si ricorda a tutti i partecipanti che sul sito endu.net sono aperte le prescrizioni alla gara che gli organizzatori chiedono di usare in modo da poter essere più celeri nei preliminari della gara. Sono previsti

ad Aulla nomi di spicco del circuito locale di atleti, sarà una battaglia fino all'ultimo metro. Enzo e Massimo Codeluppi ringraziano anticipatamente tutti gli atleti che raggiungeranno Aulla, i genitori, i bambini, gli allenatori, e tutti gli sponsor che sostengono la manifestazione.

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro