Quotidiani locali

Serie C

Un Tavano stratosferico abbatte l'Arzachena

Tripletta nel primo tempo del bomber (39 anni da pochi giorni), i sardi segnano un gol nella ripresa. La Carrarese  vince 3-1 in trasferta, passo avanti verso i playoff

ARZACHENA-CARRARESE 1-3

ARZACHENA (4-3-1-2): Ruzittu; Arboleda, Piroli, Baldanzeddu (dal 3' st Sbardella), Varricchio; Nuvoli, Casini, Lisai (dal 2' st Musto); Curcio; Vano (dal 28' st Bertoldi), Sanna. (Cancelli, La Rosa, Maestrelli, Aiana, Trillò, Taufer Cardore). All. Giorico.

CARRARESE (4-2-4): Borra; Rosaia (dal 12' st Vassallo), Murolo, Ricci, Baraye (dal 4' st Possenti); Tentoni, Agyei; Bentivegna, Biasci (dal 3' st Coralli), Tortori (dal 35' st Cais), Tavano (dal 12' st Vitturini). (Lagomarsini, Benedini, Benedetti, Piscopo, Cardoselli, Foresta, Marchionni). All. Baldini. ARBITRO: Di Cairano di Ariano Irpino. RETI: nel pt al 24’ (rig.), al 38' e al 43' Tavano; nel st al 15' Nuvoli. NOTE: Ammoniti: Biasci, Baraye, Piroli, Tortori, Tentoni, Sbardella. Angoli 4-3

La Carrarese sbanca il Nespoli, battendo l'Arzachena per 3-1 con una magica tripletta di Ciccio Tavano, 39 anni compiuti venerdì 2 marzo scorso. Gli azzurri passano in vantaggio al 24' con un perfetto penalty del numero dieci, concesso per l'atterramento in area di Tortori. Raddoppio al 38': Tortori pesca in area Tavano che dopo un controllo magistrale firma il 2-0. La terza rete arriva al 43': Baraye dal fondo serve il fantasista azzurro che porta la Carrarese sul 3-0 con un piatto indirizzato sul palo più lontano. Ai padroni di casa non basta il gol di Nuvoli

nella ripresa per riaprire la partita. La squadra di Baldini conquista in trasferta tre punti importantissimi che portano la Carrarese a quota 40 punti. Mattatore assoluto del match un fantastico Tavano, sempre più capocannoniere del campionato con 17 reti personali.

Luca Santoni

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro