Quotidiani locali

Massese, ai box Remorini e Zambarda

Si fermano due pezzi da novanta della squadra bianconera. Ma c’è fiducia

MASSA . Campanello d'allarme in casa bianconera in vista della importante trasferta in casa della capolista Savona. Ieri, alla ripresa della preparazione, hanno accusati dei problemi sia il centrale difensivo, Gianmatteo Zambarda che il jolly offensivo, Matteo Remorini che non si sono allenati con il gruppo. Da quanto emerso non dovrebbe trattatrsi di nulla di grave, tuttavia un po' di apprensione resta e comunque la situazione di due fondamentali pedine nello scacchiere tattico bianconero verrà monitorata giorno per giorno, stante la fiducia che è trapelata dallo staff serbato per un loro tempestivo recupero. Detto questo, Zanetti nel match di cartello della terza giornata del girone E del Campionato Nazionale Dilettanti, ritroverà dopo le prime due giornate saltate per squalifica, sia il centrale difensivo, Vincenzio Sgambato sia il bomber, Diego Frugoli, che scalpita per cominciare a mostrare quanto di buono fatto vedere nel precampionato anche nella stagione ufficiale. Recuperato anche il fantasista, Simone Del Nero che nella vittoriosa gara di Rignano sull'Arno non è stato utilizzato a scopo precauzionale visto l'andamento favorevole del match.

Più complicata invece la situazione del puntero, Tommaso Papini che non ha ancora risolto i problemi ad un piede. Papini, peraltro, contro la Rignanese è stato mandato in campo per l'ultima parte di gara dinanzi ai crampi accusati da Benedetti, stringendo i denti e ricevendo i complimenti di Zanetti a fine gara. «Vorrei citare in modo particolare Papini, che è entrato in campo nonostante i problemi - ha detto il trainer bianconero - dandoci una grande mano. Non è una cosa da tutti e questo ragazzo merita un applauso"". La presenza in campo in terra ligure dell'ex attaccante dello Scandicci resta dunque in forte dubbio. Orbene, la vittoria in riva all'Arno ha permesso alla Massese di cancellare immediatamente la delusione per il pareggio interno nella gara d'esordio, mettendo nel mirino il Savona, la grande favorita per la vittoria del campionato. La prima vittoria stagionale ha portato nuovo entusiasmo attorno alla squadra di Zanetti che, ovviamente, non parte battuta
sebbene la formazione guidata da Luca Tabbiani si sia già sistemata in testa alla classifica essendo l'unica compagine del girone a punteggio pieno dopo due partite avendo avuto la meglio sulla Rignanese prima e sull'Argentina domenica scorsa.

Alessandro Tabarrani

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie