Quotidiani locali

Moser premia il Team De Angeli

Sedicesima vittoria per patron Pietro. Letizia Mastrini domina, bravo il fratello Massimiliano. Belloni ok

MASSA. Anche un campione del passato come Francesco De Angeli ha fatto i complimenti al Team De Angeli, lodando le prove dei ragazzi e soprattutto la passione di patron Pietro. E quest’ultimo, con tanto orgoglio, ha postato la fotografia di Moser con una sua atleta sulla pagina Facebook e poi ha chiesto al Tirreno di pubblicarla: «Così capiscono chi siamo». E ha ragione di essere contento, visti gli ultimi risultati conseguiti dalla sua squadra. A Rivolo Modena hanno ottenuto la sedicesima vittoria in una corsa spietata tutta in salita dove i piccoli ciclisti massesi hanno dimostrato di avere valore e potenza. In G1 ha dominato Letizia Mastrini, in G5 vittoria di Martina Castagna tra le ragazze mentre Massimiliano Mastrini è arrivato settimo tra i maschi ma è in grande crescita e fa ben sperare padron Pietro e il resto della squadra. In G6 Giacomo Belloni ha sfiorato il podio piazzandosi quarto ma anche lui ha dimostrato carattere, potenza e capacità di so0ffrire. «Sono molto orgoglioso dei miai pupilli - ha detto De Angeli - perché mi stanno regalando grandi soddisfazioni. Questa è una famiglia più che un team. Siamo destinati a fare sempre meglio».

Risultati dunque che si sommano alle già tante soddisfazioni ottenute in questi mesi che dimostrano la qualità del lavoro portato avanti con la possibilità di migliorare ancora. «Vorrei mettere in evidenza - continua il presidente - la crescita continua di Giacomo Belloni che ha dimostrato grande grinta e carattere. I ragazzi sono stati molto bravi considerando anche il gran caldo e hanno ascoltato tutti i consigli datigli. La mia intenzione per il prossimo anno è quella di proseguire con i Giovanissimi e riuscire anche a dare vita alla categoria Esordienti in modo tale che Belloni possa proseguire con noi la sua crescita. Voglio ringraziare tutti gli sponsor che ci sostengono e tutti quelli che ci stanno vicino negli allenamenti e nelle gare».

La voglia di continuare a stupire è tanta e i piccoli atleti del sodalizio massese hanno le possibilità di arricchire ulteriormente il numero di vittorie stagionali già dalle gare in calendario a settembre. Prossimo appuntamento per il team De Angeli, la “Coppetta d’oro” in programma a settembre in Trentino. Ma nel frattempo patron Pietro continuerà a portare i colori del sodalizio apuano in giro per la Toscana e anche fuori regione. Queste gare, anche se il caldo è insopportabile, servono
per preparare la gamba agli appuntamenti che non si possono mancare. E quello del trentino è uno di questi, quindi nessuno si può risparmiare. Almeno fino a quando non inizieranno le scuole. E allora Giacomo e i suoi compagni dovranno rituffare la testa sui libri.

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Pubblicare un libro, ecco come risparmiare