Quotidiani locali

Atletica, sarà una Stracarrara grandi firme 

Appuntamento sabato prossimo al campo scuola con i big: in palio il titolo italiano dei 10mila metri

CARRARA. Edizione numero nove speciale quella della Stracarrara che si terrà sabato 22 a Marina di Carrara.
Torna la gara podistica – organizzata da Apd Stracarrara e G.P. Parco Alpi Apuane (comitato organizzativo composto da Francesco Pellegrini, Ugo Salvetti, Romina Menconi Fabio Bruschi Giorgio Zanobini Graziano Poli e Paola Lazzini) – e per questa nona edizione cambia format.
Non più la corsa per strada, ma si correrà su pista al campo scuola di Marina di Carrara per 10mila metri, infatti, per il Campionato italiano assoluto di società e valido per i titoli regionali per assoluti, promesse, juniores e masters, assegnato dalla Federazione italiana di atletica leggera.
Le iscrizioni, da effettuare tramite la società, si chiudono stasera (giovedì 20) alle 20, ma gli organizzatori contano di superare le 100 unità.
Numero dei partecipanti più basso, rispetto alle precedenti edizioni che hanno visto correre quasi mille persone, ma quest'anno, hanno fatto notare gli organizzatori, protagonista assoluta è l'alta qualità degli atleti con alcuni che passeranno da Carrara per prepararsi in vista dei Mondiali di atletica leggera che si terranno a Londra quest'estate. Il via alla competizione, dunque, alle ore 16 con la prima serie, l'ultima, invece, è prevista per le 19, alle 18 quella femminile. Le serie si divideranno a seconda del tempo di accredito, per questo nell'ultima serie scenderanno per i 10 mila metri in pista gli atleti più blasonati del panorama nazionale e non solo. Tra questi, Daniele Meucci con il pettorale numero 1, atleta classe 1985, campione europeo di maratona a Zurigo 2014 con un palmares che vanta 15 medaglie in manifestazioni internazionali come il doppio oro nella Coppa Europa dei 10 mila metri a Mersin l'anno scorso. Ma poi ci saranno, tra gli altri, Giovanni Auciello (Atletica Casone), Marco Salami (G.S. Esercito), Fred Musobo (G.P. Parco Alpi Apuane) e anche l'atleta del Burundi Oliver Irabaruta (Atletica Casone) che ha partecipato alle Olimpiadi di Rio 2016. «Abbiamo sempre sostenuto – il commento di Gianenrico Spediacci – come Amia la manifestazione e lo faremo anche quest'anno perché coinvolge
tutta la nostra città». «La qualità dei partecipanti – ha spiegato Francesco Pellegrini (Apd Stracarrara) – è elevata, correranno atleti di valore internazionale. Speriamo che sia grande la partecipazione per questo evento che vuole avvicinare appassionati e non al mondo dell'atletica».

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Stampare un libro, ecco come risparmiare