Quotidiani locali

La lavanderia scambia il suo abito da sposa: lo scopre 10 anni dopo - Video

Massa, la curiosa storia di Francesca adesso alla disperata ricerca del vestito e della proprietaria di quello che le è stato consegnato

Massa, dopo 10 anni scopre di avere l'abito da sposa di un'altra Francesca Lenzotti, massese, dopo 10 anni dalle nozze ha scoperto di avere nell'armadio il vestito da sposa di un'altra. Da qui il disperato appello su Facebook - L'ARTICOLO

MASSA. Cercasi disperatamente Luisa e con lei il mio abito da sposa. Suona un po' strano ma potrebbe riassumersi così l'appello che Francesca Lenzotti ha lanciato attraverso i social. E strano è anche il disguido di cui cerca di venire a capo.

La donna è alla ricerca del vestito che ha indossato nel giorno del suo matrimonio. Dieci anni fa. È nel 2008 che Francesca, al termine della tanto sognata cerimonia, i festeggiamenti e le foto di rito, porta a lavare il vestito bianco indossato per l'occasione. Un abito semplice, con un fiocchetto che lo contraddistingue. Lo mostra raggiante nella foto che ha postato su Facebook un paio di giorni fa. Solo la settimana scorsa, infatti, la donna apre l'armadio che contiene l'abito ben confezionato da circa un decennio per mostrarlo alla figlia. Ma, sorpresa, dopo averlo scartato si rende conto che quello non è proprio il suo abito da sposa. Tanto più che spillato in un angolo c’è un bigliettino con scritto “Luisa”. «Questo vestito da sposa appartiene a Luisa, – scrive Francesca Lenzotti - o forse Luisa è la mamma che ha portato l'abito, che è stato erroneamente consegnato a me e che solo oggi ho ripreso in mano per mostrarlo a mia figlia. Accorgendomi solo ora dell'errore».

Il vestito nelle sue mani effettivamente è ben diverso: tantissime perline, un bustino stretto e una gonna a frange. Luisa e Francesca, le due spose del 2008, in comune non hanno gli stessi gusti. Anche se i loro destini sembrano essere legati da un filo. Nonostante le 300 condivisioni del post, però, trovare l'abito sembra un'impresa difficile. Gli addetti della lavanderia dove è avvenuto lo scambio hanno spiegato che a occuparsi del lavaggio degli abiti da sposa è una ditta esterna. Ditta che ha sede a Livorno. «Entrambe così non abbiamo più il nostro abito da sposa», si sfoga la donna. Che comunque continua la ricerca del suo vestito. E sui social ha postato anche la foto dell’abito di Luisa. Obiettivo: far circolare il più possibile l'immagine. E sperare che qualcuno riconosca l'abito. E magari le due, prima o poi, si troveranno.


 

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro