Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Dipendenti assenteisti: ecco il danno erariale di ogni singolo arrestato

Massa: si va da un massimo di 4.225 euro contestati ad Alessandro Puccetti ad un minimo di 106 euro per Eugenia Stocchi

MASSA. È stato un lavoro di calcolo: inquadramento contrattuale dell’indagato, paga oraria, tempo in cui si è assentato senza timbrare. Un calcolo con cui la Procura ha stimato il danno erariale prodotto da ciascuno degli indagati. Da un massimo di 4.225 per Alessandro Puccetti ad un minimo di 106 euro per Eugenio Stocchi.

Andrea Battistini, dipendente del Genio Civile, non lavorando 64 ore, avrebbe “sottratto” alla Regione, una cifra pari a 1.121 euro. A Sergio Bernacca, che del Genio è fun ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MASSA. È stato un lavoro di calcolo: inquadramento contrattuale dell’indagato, paga oraria, tempo in cui si è assentato senza timbrare. Un calcolo con cui la Procura ha stimato il danno erariale prodotto da ciascuno degli indagati. Da un massimo di 4.225 per Alessandro Puccetti ad un minimo di 106 euro per Eugenio Stocchi.

Andrea Battistini, dipendente del Genio Civile, non lavorando 64 ore, avrebbe “sottratto” alla Regione, una cifra pari a 1.121 euro. A Sergio Bernacca, che del Genio è funzionario, gli inquirenti contestano un danno di 1.193 euro (per oltre 45 ore non lavorate). Laura Elda Bertoncini, funzionaria presso il Genio, avrebbe causato un danno pari a 311 euro. Il danno erariale procurato da Lucia Bonfigli è stimato in 199 euro per 7 ore non lavorate. Secondo i calcoli dell’accusa Luca Bozzoli avrebbe causato un danno alle casse del Genio di 114 euro. È di 514 euro, invece, quello contestato a Maria Antonietta Candeloro. Più alto il danno che avrebbe causato a Palazzo Ducale Giorgio Ceragioli, comandante della polizia provinciale: gli inquirenti contestano la cifra di 2.844. Danno di 201 euro quello che avrebbe determinato, assentandosi per 11 ore, Luigi D’Argliano. Gianni Dell’Ertole si vede contestare un danno erariale di 3.320 euro. Di 309 euro il danno contestato a Riccardo Francesconi, di 1.658 quello che, stando agli inquirenti, avrebbe determinato al Genio Pier Luigi Frustaci.

Arrestati per assenteismo, qui dipendente della Provincia al lavoro al bar



Chi ha svolto le indagini stima che Andrea Giusti abbia prodotto un danno erariale alla Regione, da cui il Genio dipende, per 2.744 euro. Poco più basso (2.672 euro) quello contestato a Laura Innocenti, sempre dipendente del Genio. Emwan Kulpherk, sempre stando alle ipotesi accusatorie, avrebbe danneggiato la Regione per 723 euro. Di 266 euro l’importo del danno attribuito a Massenzio Lanini, di 506 quello contestato a Santo Macaluso, di 627 euro quello contestato, invece a Diego Morabito. I carabinieri stimano in 1.310 euro, tra ore non lavorate e indennità non spettanti, il danno erariale prodotto da Marco Andrea Nari, autista della Provincia. Di 2.900 euro l’importo contestato a Laura Pantera, in servizio al Genio e di 4.225 (per oltre 274 ore non lavorate) quello contestato al dipendente della Provincia Alessandro Puccetti; importo stimato in 1.186 euro per Giuseppe Rossi, di 477 euro per Massimo Salvatori in servizio a Palazzo Ducale e di 2.833 per Simonetta Sergiampietri. Danno calcolato in 7 ore di assenza (1 06 euro) per Eugenia Stocchi. Sono 1.148 euro quelli contestati a Giovanni Tassi, dipendente della Provincia e 3.691 gli euro di danno che avrebbe prodotto Emilio Venturini. 346 la cifra ricollegata a Renato Viscuso, 1.313 all’ex assessore Loreno Vivoli  e 657 a Maria Teresa Zattera