Quotidiani locali

aulla 

Spaccio di droga, coppia pedinata e arrestata

Seguiti per un mese da agenti della polizia municipale e carabinieri in borghese, presi mentre vendono eroina a un giovane

AULLA. Li hanno tenuti sotto controllo un mese. Poi, la mattina scorsa sono entrati in azione e li hanno “incastrati” mentre vendevano droga a un cliente. È l’operazione condotta gli agenti del comando di Polizia Locale di Santo Stefano di Magra diretti dal comandante Flavio Toracca e dei carabinieri di Santi Stefano Magra comandati da Carlo Ferrari che ha portato all’arresto di un cinquantunenne di Albiano Magra e della sua convivente di 49 anni.

Il “film” dell’intervento è da manuale. Attorno alle 10,30. un agente della Polizia Locale in abiti civili su uno scooter si piazza davanti all’abitazione del sospettato ad Albiano Magra. Il quale, un’ora dopo, esce dall’abitazione con la convivente e sale sul una Dacia Sandero. L’agente della Polizia Locale avverte con il cellulare gli altri uomini che partecipano all’operazione: due carabinieri in borghese appostati in via Arzelà nelle immediate vicinanze dell’intersezione con Via Cisa Sud e in altri punti in cui si presumeva si sarebbe diretta la Dacia Sandero dei due presunti spacciatori. Altri due agenti della Polizia Locale in uniforme e con l’autopattuglia, intanto, effettuano un posto di controllo all’altezza in via Cisa Sud.

Alle 11, i due sospettati arrivano e scambiano con un giovane della zona droga per banconote, poi si allontanano in direzione da Santo Stefano di Magra verso Sarzana. Come prima, la donna guida mentre l’uomo siede al posto del passeggero della Dacia Sandero. Arrivano al posto di blocco e qui gli agenti della Polizia Locale in uniforme e con l’autopattuglia li hanno fermati.

Il posto di controllo è stato immediatamente raggiunto da tutti gli altri colleghi in borghese che hanno fermato il traffico, accerchiato il veicolo e fatto scendere gli occupanti. L’uomo, riferiscono le forze dell’ordine, aveva ancora in mano le banconote. Gli agenti chiedono alla coppia se avessero in auto sostanze stupefacenti, la risposta è negativa: scatta allora la perquisizione del veicolo. Da cui spuntano 35 grammi totali di sostanze stupefacenti, di cui 30 di cocaina e 5 grammi di eroina che erano state ben occultate in un vano nascosto del veicolo.

La coppia è stata quindi perquisita e trasportata presso il comando di Polizia Locale di Santo Stefano di Magra. Nello stesso tempo, due carabinieri hanno portato al comando anche la persona a cui i due avevano poco prima ceduto la droga. E in effetti questi aveva in tasca una dose di cocaina. mentre l’eroina di cui aveva cercato di disfarsi è stata trovata a terra

a pochi metri di distanza.

I comandanti di Polizia locale e carabinieri hanno subito avvisato il magistrato di turno che coordina le indagini, la sostituto procuratore Maria Pia Simonetti, la quale ha immediatamente disposto l’arresto di entrambi “pusher”. —
 

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro