Quotidiani locali

Vai alla pagina su Toscana economia
In venti in lizza per fare l'amministratore senza stipendio della società Asmiu
cambi ai vertici 

In venti in lizza per fare l'amministratore senza stipendio della società Asmiu

Presentati i curriculum per “guidare” la società dei rifiuti. La giunta ha ridotto la rosa a 6-7 persone. A breve i colloqui

MASSA. Venti persone che ritengono di avere tutte le carte in regola per amministrare Asmiu. Sono venti, infatti, i curriculum presentati per la carica di amministratore unico della società in house che si occupa di raccolta rifiuti.

Il termine ultimo per farsi avanti era venerdì 31 agosto: l’ora X scattava a mezzogiorno. E a sottoporre le proprie “referenze” all’amministrazione - e al sindaco in particolare - sono stati 20 candidati, in gran parte massesi. L’avviso per la nomina dell’amministratore, datato 14 agosto, porta la firma del primo cittadino Francesco Persiani. È, infatti, il primo cittadino che, come prevede il decreto legislativo 267 del 2000, ha la competenza in tema di nomina, designazione e revoca dei rappresentanti del Comune presso enti, aziende e istituzioni. Nell’ avviso pubblico si spiega che l’amministrazione alla soluzione di un consiglio di amministrazione con più membri, ha preferito - come è attualmente - la figura di un amministratore unico il cui incarico - si legge nel bando - sarà a titolo onorifico. Niente stipendio, ma soltanto il rimborso spese.

A farsi avanti, tra gli altri, ci sarebbero anche il commercialista Corrado Panesi e Lorenzo Porzano, amministratore di condomini e vicino al centro destra e all’amministrazione. Nessuna conferma ufficiale, però, né ulteriori indiscrezioni sui nomi. Di certo c’è che nessuno, nell’area dell’opposizione, ha tentato di convincere la giunta con il proprio curriculum.

Ieri gli assessori, il sindaco e il capo di gabinetto Daniele Pepe hanno verificato numero e profili dei candidati e ridotto la rosa dei papabili a sei, sette persone.

Quei sei o sette saranno chiamati a breve dall’amministrazione per un colloquio a cui farà seguito la decisione dell’amministrazione

e del sindaco in particolare cui spetta la nomina. Di certo c’è che la decisione - come conferma lo stesso Pepe - arriverà a breve. E Federico Orlandi, attuale amministratore unico di Asmiu, nominato dalla giunta Volpi, dovrà passerà il testimone al suo successore. — C.S..

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro