Quotidiani locali

iscrizioni aperte 

Torna il Mangiawalking Casola: camminata tra pievi e buon cibo

14 chilometri di percorso lungo strade rurali e attraverso i boschi accessibili a tutti Sei punti ristoro con piatti tipici della cucina lunigianese 

CASOLA

La Pro Loco di Casola in Lunigiana organizza per il terzo anno la Mangiawalking delle Pievi e dei Conventi che si terrà domenica prossima. Si tratta di una camminata “lenta”, abbastanza impegnativa ma alla portata di tutti. Non una prova estrema, insomma, ma al contrario una lunga passeggiata – in tutto sono 14 chilometri – attraverso di interesse paesaggistico, culturale e gastronomico lungo un percorso che si snoda su antichi sentieri e attraversa i borghi medievali di Casola, Vigneta, Reusa, Luscignano e Codiponte.

La manifestazione viene svolta in collaborazione con il Comune di Casola, l’Unione di Comuni Montani della Lunigiana, il parco dell’ Appennino Tosco-Emiliano e il parco delle Apuane e l’associazione ambientalista Legambiente. Le iscrizioni sono già aperte e c’è tempo per prenotarsi fino a giovedì. Le quote di iscrizione sono state fissate a 20 euro per gli adutli, 10 euro per bambini fra i 6 e 12 anni; gratis l’iscrizione per i piccoli sotto i sei anni La quota dà il diritto alle soste gastronomiche che sono uno degli aspetti più qualificanti del Mangiawalking: lungo il tragitto ci saranno sei punti ristoro ognuno con piatti tipici della cucina lunigianese per rifocillare i partecipanti. Le associazioni che partecipano all’organizzazione dell’evento sono: Antichi mestieri di Equi Terme, Avis Casola, Associazione

Sagra dei pomi di Codiponte, Associazione Beato A. Paoli, Compagnia del Guiterno Regnano, Croce Bianca, Filarmonica Santa Cecilia, Lo Spirito della Montagna, Papastrei Casola. Tutte le informazioni per l'iscrizione sono reperibili alla pagina Facebook di Mangiawalking. —



TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro