Quotidiani locali

viabilità 

Provinciale di Mulazzo pubblicato l’ultimo appalto per i lavori

mulazzoLa strada provinciale 32, che collega il capoluogo Mulazzo con le frazioni di Parana e Montereggio, si avvia verso la fase finale di ripristino. La pubblicazione della gara per il terzo lotto...

mulazzo

La strada provinciale 32, che collega il capoluogo Mulazzo con le frazioni di Parana e Montereggio, si avvia verso la fase finale di ripristino. La pubblicazione della gara per il terzo lotto dei lavori, indetta dalla Provincia, potrà finalmente ultimare le opere di rifinitura che consentiranno di lasciarsi definitivamente alle spalle i brutti ricordi legati all’alluvione del 2011, mettendo nuovamente a disposizione dei cittadini mulazzesi e dei residenti dei due borghi un collegamento efficiente e rapido. In quel terribile ottobre 2011, lungo la Provinciale si contavano più di dieci frane, ognuna di esse con un fronte ricompreso tra le poche decine di metri sino alla più grande di 250.A quasi sette anni esatti dall’evento meteorologico il recupero è ultimato. Grazie a quest’ultimo investimento (774.800 euro), si riuscirà ad agire su quei punti non ancora oggetto di lavorazione. Verranno eseguite le asfaltature sui tratti più a monte e installati i nuovi guardrail e la segnaletica. Saranno consolidati anche i versanti che insistono sul tracciato stradale, che sono stati analizzati e messi all’interno del progetto dopo un attento studio geologico e morfologico. L’appalto, pubblicato pochi giorni fa, dovrà essere sviluppato nel suo iter burocratico, attendendo quindi l’espletamento di tutte quelle forme di controllo esistenti sugli appalti pubblici, facendo presagire che l’avvio dei lavori possa essere fissato per i primi mesi del 2019. «Apprendiamo con grande soddisfazione l’approvazione da parte della Provincia di questo terzo e ultimo lotto - afferma il sindaco Claudio Novoa – chiudendo il circuito dei lavori su questa importantissima arteria colpita così duramente dall’alluvione del 2011. Si concluderanno quelle opere che sono rimaste incompiute, con l’avvio della fase di gara e di aggiudicazione termina un percorso lungo e travagliato. Sappiamo che l’iter ha i suoi tempi, certe volte più lunghi di quanto non vorremmo, ma confidiamo che il nuovo anno possa essere portatore di questa fase

finale di ripristino. Ringrazio i tecnici e il personale della Provincia che in questi mesi hanno lavorato al nostro fianco per l'ultimazione del recupero di questa strada, confidando che tutto possa concludersi nello stesso clima di grande serenità con il quale abbiamo lavorato». —

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro