Quotidiani locali

Calciatori, abiti lunghi e una Bentley bianca per il sì dell’estate

Carrara, folla delle grandi occasioni nella chiesa di San Francesco. Si sono uniti in matrimonio Lorenzo Lollo e DIletta Feliciani

CARRARA. È scesa da una Bentley 61 bianca, Diletta Feliciani, la promessa sposa del centrocampista dell’Empoli, Lorenzo Lollo.

Trucco leggero, abito bianco dal taglio classico e un lungo strascico ricamato.

Lui ad attenderla in doppiopetto blu profondo alla fine della scalinata di san Francesco, dove i due nel pomeriggio di ieri hanno detto sì davanti a don Cesare e a don Carlo Cipollini di Ortonovo, il paese natale di Lorenzo.

Un giorno speciale per la coppia, con tanto di drone a fare le riprese aeree.



Emozionati gli sposi, ma anche i tanti invitati e soprattutto il papà di Diletta, Riccardo, il titolare assieme alla moglie Scilla, della tabaccheria di via Verdi angolo piazza Ventisette aprile.

E tra gli invitati (circa 130)molti calciatori di serie A e B: Kevin Lasagna dell’Udinese, Simone Romagnoli del Bologna, Riccardo Gagliolo del Parma, Gaetano Letizia del Benevento, Raffaello Bianco del Perugia, Michele Castagnetti, Alessandro Piu e Giovanni Di Lorenzo dell’Empoli, il carrarese Lorenzo Pasciutti, centrocampista del Carpi.

Non ha potuto partecipare per impegni calcistici, Aljaž Struna, il calciatore del Palermo e della Nazionale slovena, i suoi saluti li ha portati la moglie Karin, che non ha voluto rinunciare alle nozze dell’amica carrarese.

A fare da testimoni per Diletta c’erano la sorella Enrica e l’amica Giulia Bologna, mentre per Lorenzo il fratello Stefano e l’amico e collega Marco Passavanti.

Invitati molto eleganti, soprattutto le invitate, che per l’occasione hanno sfoggiato abiti in lungo e dai toni modaioli. E poi tutti a festeggiare in stile anni trenta, nella splendida location di villa Marigola a Lerici. «Questo è un traguardo importante – ci ha detto Diletta Feliciani. Il coronamento di un amore e di anni di fidanzamento. Questo è il fiocco più bello. Sono emozionatissima, questa giornata ci unirà per tutta la vita». Per il momento nessuna luna di miele. Lorenzo ha degli impegni calcistici inderogabili, magari faranno un piccolo viaggio più avanti. Come avevamo giù scritto la coppia ha deciso di devolvere i soldi delle bomboniere per l’acquisto di un defibrillatore per il campo sportivo di Casano, senza il quale avrebbe dovuto sospendere l’attività dei bambini. Strumento già consegnato nei giorni scorsi nell’ambito di una piccola e informale cerimonia.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
 

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro