Quotidiani locali

Con due euro al Win for life vince 3.000 euro al mese

Il fortunato avrà una rendita per venti anni per un totale di 720.000 euro. La dea bendata ha baciato il bar ricevitoria Canalini di Rometta

FIVIZZANO. La Dea bendata ha premiato il territorio fivizzanese regalando al fortunato (o fortunata) Paperone del giorno l’ambitissima rendita di 3.000 euro mensili per vent’anni per una vincita totale pari a 720.000 euro. Anche il territorio di Fivizzano ha quindi il suo primo vincitore di Win for life, che ha centrato l’obiettivo ieri mattina alle 11 presso la ricevitoria Canalini di Rometta. È stata vinta la 445esima rendita di 3.000 euro al mese per 20 anni per il fortunato vincitore che con soli due euro ha acquistato il tagliando nel punto vendita Sisal Tabacchi in Via Rismondo 126.

La combinazione è stata: 2, 3, 5, 6, 11, 12, 14, 15, 16, 19. Il numerone il 10. La vincita, 3mila euro al mese per 20 anni, come detto è stata realizzata con una giocata da soli 2 euro. Una bella fortuna quindi per questo avventore della ricevitoria che conto anche sul bar gestito da Daniela Canalini con la collaborazione del marito Walter Rosi e dalla figlia Lara. Un avvenimento per la frazione fivizzanese che confina con il territorio comunale di Aulla che ieri ha voluto festeggiare all’interno del fortunato bar la vincita che tutti sperano sia stata realizzata da una persona che ne ha bisogno.

«Al momento non sappiamo che sia il vincitore - ci commenta Walter Rosi - di certo è che per qualcuno è giunto il suo momento. Sicuramente si tratta di uno della zona» - sostiene Walter. E si è trattata anche della prima grande vincita per questa decennale ricevitoria, meta per lo più di gente di passaggio considerato che è situata lungo la strada statale del Cerreto nel tratto da Aulla e Fivizzano. «Abbiamo totalizzato altre vincite - prosegue Walter - ma mai di questa entità, sono stati vinti in passato 50 milioni ai tempi delle lire e poi vincite che non hanno mai superato i 20-30.000 euro».

Ora la vincita è di 720.000 euro. Insomma una soddisfazione anche per i gestori con la figlia Lara che si augura che questi soldi possano servire per risolvere i problemi di una famiglia che ne ha veramente bisogno. In effetti quanto totalizzato

è pari ad un contratto a tempo indeterminato, ma senza l’obbligo di dover lavorare tutti i giorni: 3.000 euro al mese e per 20 anni. Da sottolineare poi che vincite del genere giocando due euro sono 1 su 1.847.560 da qui il monito di giocare e tentare la fortuna ma responsabilmente.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro