Quotidiani locali

Grande invalido massese? Visita fissata a Grosseto

Lo sconcerto di un anziano di 76 anni: «Qui a Massa c'era posto solo il 26 luglio»

MASSA. Una visita chirurgica subito? Prego, si accomodi: a Grosseto... Il signor Franco Veschi, grande invalido, ex dipendente dell’Inail dove ha lavorato per 35 anni (ora ne ha 76) non voleva credere, come si suol dire, alle sue orecchie: «Grosseto?». Sì, gli è stato risposto al Cup, oppure, il 26 luglio a Massa. Fra più di sei mesi. Le comodità hanno i loro tempi.

leggi anche:



«Guardi - ci spiega il signor Veschi - io davvero non so più cosa pensare. Ovviamente, come grande invalido sono esente dai ticket, ma è chiaro che se mi metti a Grosseto, i costi chi li sostiene? Ma poi, da Massa a Grosseto, ci rendiamo conto? Non è fattibile e non è nemmeno giusto, nelle mie condizioni. Mi avevano anche proposto non ricordo se Fivizzano o Pontremoli, entro un paio di mesi. Il problema che ho, e che necessita di una visita, auspico e mi auguro che non sia davvero niente di grave, anche se per me è fastidioso. Se dovesse succedermi qualcosa nel frattempo, denuncio tutti. Anzi, passo già dalla procura a informarmi. E se poi qualcuno vuole che si vada dai privati, bisognerebbe dirlo e non proporre certe destinazioni assurde come Grosseto». (m.b.)


 

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro