Quotidiani locali

Giunta Zubbani non luogo a procedere per le assunzioni dei dirigenti

Scagionata l'ex giunta dall'accusa di abuso di ufficio

Il fatto non sussiste o non costituisce reato: l’ex sindaco di Carrara Angelo Zubbani e i suoi assessori possono tirare un sospiro di sollievo per la vicenda dell’assunzione di quattro dirigenti che era costata loro l’accusa, da parte della Procura della Repubblica di abuso di ufficio.

Il giudice per le indagini preliminari Ermanno Di Matti ha disposto il non luogo a procedere, scagionando dall’accusa Angelo Zubbani e gli assessori della sua prima amministrazione Andrea Vannucci, Giovanna Benrardini, Giuseppina Andreazzoli e Dante Benedini.

Fin da subito l’ex sindaco e i suoi si erano difesi sostenendo di non aver commesso alcun illecito alla luce della nuova normativa sul pubblico impiego e a seguito del concorso che aveva “stabilizzato” i quattro dirigenti assunti in prima battuta con incarico fiduciario.

 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori