Quotidiani locali

Prevenzione ictus, sabato 28 pomeriggio il “porte aperte” al Noa

Massa, prenotazioni dalle 14 alle 16 agli ambulatori di neurologia per i controlli gratuiti di prevenzione

MASSA. L’evento dedicato alla prevenzione dell’ictus, sabato 28 ottobre, si svolge in due momenti. La mattina fino alle 13 convegno a Villa Cuturi, il pomeriggio, invece, dalle 14 alle 18 “ospedale aperto” nel senso che con inizio ore 14 Nuovo Ospedale delle Apuane dove verranno effettuati i doppler carotidei gratuiti i meglio noti Tsa dalle 14 alle 18 negli ambulatori di neurologia n. 5 e n. 6 del piano terra del Nuovo Ospedale delle Apuane - Noa di viale Mattei. Chi desidera effettuare l'esame deve presentarsi dalle 14 alle 16 del giorno stesso, domani, presso i due ambulatori per prendere il numero, effettuando in questo modo la prenotazione; dopo le 16 non sarà più possibile effettuare la prenotazione, sarà anche distribuito di materiale informativo per la prevenzione dell’ictus alla cittadinanza.

Assicurata la presenza del Sottosegretario alla Giustizia Cosimo Maria Ferri, del consigliere regionale Giacomo Bugliani, del presidente della provincia Gianni Lorenzetti, del presidente provinciale dell’Ordine dei Medici-Chirurghi ed odontoiatri dottor Carlo Manfredi. Ed ancora: del presidente del Consiglio comunale di Massa Domenico Ceccotti, del sindaco Alessandro Volpi, di Giorgia Podestà assessore al sociale del Comune di Montignoso, della dottoressa Morena Fruzzetti Presidente del Collegio provinciale Ipavsi (acronimo di Infermieri professionali, assistenti sanitari e vigilatrici di infanzia, ente pubblico non economico italiano che ha la rappresentanza a livello nazionale degli infermieri) di Massa-Carrara e del vice dottor Luca Fialdini; del dottor Umberto Roberto Vatteroni Responsabile provinciale S.s.d. “Sistema 118 e soccorso Cave” – Massa Carrara; di Giancarlo Casotti presidente commissione consiliare sanità; di altre personalità ed autorità e soprattutto di medici di medicina generale, dell’emergenza urgenza e di infermieri.

Soddisfazione per il convegno promosso da Alice in partenariati con l’Associazione “Sanità è progresso” con la collaborazione della locale Fraternita “San Francesco” di Misericordia di Massa è espressa in una nota dal Collegio provinciale Ipasvi: il Collegio degli Infermieri professionali e Vigilatrici d’Infanzia di Massa-Carrara, tramite una nota della nuova presidente dottoressa Morena Fruzzetti.

«Per poter prevenire, intervenire tempestivamente – scrive la presidente dottoressa Fruzzetti - nella cura e supportare nel percorso riabilitativo la persona colpita da una patologia che può risultare altamente invalidante come l’ictus cerebrale è necessario conoscerne fattori predisponenti, stili di vita, sintomi , decorsi e esiti che non devono essere esclusivo bagaglio culturale degli addetti ai lavori ma anche conoscenza diffusa ed è in questo che l’associazione Alice impegna l’energia dei suoi volontari per fare conoscere alla cittadinanza una malattia che dal punto di vista epidemiologico, nel nostro Paese, risulta essere la terza causa di morte nell’adulto dopo le patologie vascolari e i tumori, con lodevoli iniziative di informazione e sensibilizzazione come quella organizzata per la giornata mondiale dell’ictus nella nostra città».

«È naturale come infermieri fare sentire la nostra vicinanza e renderci partecipi in

questi eventi poiché coinvolti come cittadini ma anche come professionisti che ogni giorno, nei vari contesti di cura e riabilitazione, mettono a disposizione le proprie competenze professionali nell’assistenza di questi pazienti e nel supporto alle famiglie».


 

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro