Quotidiani locali

Brucia la roulotte all’alba: si salvano quattro ragazzi

Gli amici avevano passato la notte insieme per festeggiare la fine dell’estate. Le fiamme e il fumo hanno svegliato uno di loro. Ancora da accertare le cause

VILLAFRANCA. La roulotte dove avevano dormito la notte di domenica 10 settembre è andata a fuoco. Hanno rischiato grosso i quattro ragazzini lunigianesi di quattordici e quindici anni che all’alba di lunedì 11 settembre sono stati svegliati dal crepitio della plastica che bruciava e grazie a questo sono riusciti a mettersi in salvo. Ai genitori, che gli avevano dato il permesso di fare una sorta di campeggio prima dell’inizio della scuola, hanno detto che il rogo è partito dall’esterno. I pompieri ci vanno più cauti perché non hanno trovato punti di innesco. E stanno cercando di capire se qualcuno dei minori ha fatto cadere qualcosa che poi si è incendiata. Inavvertitamente. Insomma, su questo punto c’è ancora incertezza.

L’allarme è stato lanciato all’alba di lunedì 11 settembre. In una sorta di giardino privato a Villafranca. Lì c’era una vecchia roulotte di proprietà del papà di uno dei quattro adolescenti. Le famiglie avevano acconsentito alla richiesta dei figli, era un modo come un altro per dire addio alla lunga

estate di divertimento. I quattro amici hanno passato la notte insieme ridendo e scherzando. Poi si sono addormentati. Quando è arrivata l’alba le fiamme e il fumo. Per fortuna sono riusciti a scappare in tempo. E a dare l’allarme ai vigili del fuoco.

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista