Quotidiani locali

Vanno in vacanza, i ladri entrano in casa

Brutta sorpresa per una giovane coppia al rientro dalle ferie: l’appartamento di Marina di Carrara era stato “visitato”

MARINA DI CARRARA. Sono tornati dalle vacanze e hanno avuto una bruttissima sorpresa. La loro casa, infatti, nella zona della Covetta, era stata visitata dai ladri.

La giovane coppia ha trovato la porta dell’abitazione senza giri di chiave e ha subito pensato che ci fosse qualcosa di strano. All’interno erano stati passati in rassegna e rovesciati i portagioie in camera da letto, aperte alcune borse, ma per fortuna, non mancava nulla. I ladri, infatti, stavano cercando monili d’oro e contanti e visto che non erano stati lasciati dentro casa prima della partenza per le vacazne, sono scappati a mani vuote. Non è escluso che qualche rumore, visto che l’abitazione presa di mira si trova in un condominio, li abbia messi in allarme tanto da farli decidere di allontanarsi senza nemmeno cercare ulteriormente di mettere insieme il bottino. Non solo, nella fuga, i malviventi hanno lasciato in camera da letto un grosso foulard colorato che molto probabilmente sarebbe dovuto servire per trasportare la merce rubata.

Una volta superato lo choc di aver trovato il proprio appartamento visitato dai ladri, la coppia ha prestato attenzione ai particolari che, in un primo momento, non erano stati notati. E così si è scoperto che la serratura era stata forzata con un cacciavite e che, nel citofono del palazzo il campanello dell’interno (poi preso di mira) aveva accanto un piccolo segno. Non solo, anche lo zerbino, che si trova proprio davanti alla porta, era stato messo all’interno. Tutte cose che, sul momento, e rientrando da un lungo viaggio, avevano comunque allarmato la coppia che subito aveva capito che qualcuno si era introdotto all’interno. Non c’era però grande disordine e, forse per mancanza di tempo, gli armadi non erano stati svuotati.

Molto probabilmente (le indagini
sono in corso visto che i due giovani hanno immediatamente sporto denuncia alle forze dell’ordine) i malviventi hanno seguito i movimenti della coppia. Hanno aspettato che partissero per le ferie e poi, di notte, hanno agito cercando di mettere a segno il colpo.

(a.v.)

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie