Quotidiani locali

Arrestato il pirata della strada che ha ucciso Alessio

L'uomo si era nascosto a casa dopo l'incidente. Quando ha visto polizia municipale e carabinieri alla porta ha ammesso le sue colpe. Ha una quarantina di anni. Gli contestano l'omicidio stradale e l'omissione di soccorso

CARRARA. È stato arrestato l'uomo che giovedì 18 maggio ha travolto con lo scooter Alessio Zanetti in località Battilana. Il sedicenne è deceduto poi nella serata al Noa. L'arrestato ha 37 anni e abita poco distante dal luogo dell'incidente. Lo hanno trovato la polizia municipale e il Norm dei carabinieri di Carrara. Era a casa. E soltanto quando ha visto le divise ha confessato di essere lui la persona ricercata.

Gli inquirenti lo hanno individuato grazie ad alcuni elementi che hanno trovato nel percorso fatto dal pirata. Gli vengono contestati l'omicidio stradale e l'omissione di soccorso, visto che non si è fermato dopo aver travolto Alessio. L'uomo ha ammesso le sue responsabilità. Dopo l'interrogatorio del pm, è stato messo agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida.

leggi anche:

Per risalire al 37enne, originario di Carrara, senza un'occupazione stabile, piccole segnalazioni alle forze dell'ordine, si sono rivelate utili anche le immagini registrate dalle telecamere in strada: dalle riprese è  stato possibile accertare che il motociclo coinvolto era un Yamaha Majestic 125 e anche a ricavare parte della targa. Il conducente è stato poi rintracciato a casa nella tarda serata di ieri, giovedì 18 maggio. Alla vista degli investigatori, si spiega ancora, avrebbe ammesso "immediatamente le proprie responsabilità, indicando anche il mezzo, parcheggiato nei pressi dell'abitazione". Accompagnato poi al comando di polizia municipale, assistito dal proprio legale di fiducia, è stato interrogato dal pm Roberta Moramarco che coordina le indagini, "ammettendo nuovamente le proprie responsabilità". E' stato arrestato per il reato di fuga del conducente a seguito di omicidio stradale.

Il 16enne era appena sceso dal bus che lo stava riportando a casa da scuola ed è stato travolto mentre attraversava la strada. Ieri l'espianto degli organi dal corpo del ragazzo.
 
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Pubblicare un libro, ecco come risparmiare