Quotidiani locali

Apre il Bricocenter a Massa, dodici assunti

La direttrice del negozio, che sorgerà dov’era la Coop:«Vorremmo diventare il luogo del fare insieme»

MASSA Tutto pronto per l’apertura del Bricocenter di Massa, giovedì 30 marzo, dalle 8 fino a sera, terzo negozio toscano, dopo Firenze e Lucca. La grande attesa è terminata, dodici ragazzi sono stati assunti per lavorare nel punto vendita di Massa; l’azienda ne ha fornito il nome di battesimo e la foto: Michael, Eva, Enrica, Andrea, Emanuela, Sebastiano, Katia, Antonio, Giulia, Stefano, Simone e Serena. Al momento non è possibile sapere quanti siano cittadini massesi, o apuani, e quanta occupazione abbia quindi favorito il Brico con la sua venuta a Massa, ma il team massese del Bricocenter è comunque carico e ambizioso. I nuovi "Vicini di fare", come li chiamano al Brico, sono pronti a fornire ai cittadini i giusti consigli sulla manutenzione, riparazione e miglioramento della casa e del giardino, avvicinandosi ai bisogni e alle necessità pratiche della vita di tutti i giorni. «Un riferimento concreto- scrive nella nota ufficiale il Bricocenter- che crea una relazione autentica e su misura per ogni cliente e garantisce, al contempo, risparmio di tempo e facilità d’acquisto». Ed ecco le novità, spiegate da Katia Cordiano, direttrice del negozio Bricocenter di Massa: «Non vogliamo essere solo uno spazio di vendita, ma un luogo di scambio dove condividere la cultura del "fare insieme", attraverso numerose iniziative che coinvolgeranno l’intera comunità. Bricocenter si propone come l’interlocutore ideale che fornisce risposte a tutti i piccoli problemi legati alla manutenzione e riparazione di abitazione e giardino, offrendo anche idee e ispirazioni. Oltre al vasto assortimento di prodotti sarà possibile scoprire una ricca proposta di servizi, tra cui il centro colore, il taglio legno, il noleggio attrezzi e la duplicazione chiavi». Insomma un intero mondo Brico da scoprire, quando ormai appaiono lontane le polemiche sulle modalità di assunzione, tra migliaia di curricula arrivati, e sui dubbi dell’amministrazione comunale di Massa, che fino a poche settimane fa continuava ad essere all’oscuro dell’operazione. «Vogliamo essere un riferimento per tutti coloro che hanno bisogno di trovare soluzioni semplici ai bisogni quotidiani- continua la direttrice Katia Cordiano- e per gli appassionati del fai-da-te - . Con le iniziative, i laboratori e le esperienze pratiche che organizzeremo nel nuovo negozio, puntiamo a creare un vero rapporto di vicinanza con i nostri clienti, perché possano rivolgersi

a noi per ogni esigenza. Vogliamo essere vicini alla comunità con competenza, passione e disponibilità, sempre pronti a rispondere a qualsiasi esigenza, proprio come un vicino ideale farebbe». Appuntamento quindi a giovedì 30 marzo, nei vecchi locali della Coop, in via Marina Vecchia 5.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

TORNA IL CONCORSO PIU' POPOLARE DEL WEB

Premio letterario ilmioesordio, invia il tuo libro