Menu

L’addio all’on. Menchinelli

CARRARA. E’ deceduto a Campagnano di Roma, dove abitava da molti anni, l’onorevole Alessandro Menchinelli. Aveva 89 anni. Nativo di Carrara (3 luglio 1924), ha avuto una lunga carriera politica, con...

CARRARA. E’ deceduto a Campagnano di Roma, dove abitava da molti anni, l’onorevole Alessandro Menchinelli. Aveva 89 anni. Nativo di Carrara (3 luglio 1924), ha avuto una lunga carriera politica, con tre mandati legislativi, due alla Camera (III e IV legislatura) e uno al Senato (V legislatura dal 1968 fino al 1972) dove militò nel gruppo del Partito socialista di Unità proletaria (dal 5 giugno 1968 al 14 marzo 1972) e poi nel Partito socialista italiano (dal 15 marzo 1972 al 24 maggio 1972). Al Senato ha fatto parte della undicesima commissione permanente igiene e sanità, della commissione speciale per i problemi ecologici, della commissione parere ordinamento servizi enti ospedalieri, della commissione parere amministrazione e contabilità enti ospedalieri.Terminati gli incarichi alla Camera e al Senato, ha proseguito nella politica per diversi altri anni, poi si è ritirato. E, come ricorda il figlio Ivan, «fu un dissidente del Psi nel periodo di Craxi, fu un anti craxiano».

La salma di Alessandro Menchinelli è stata cremata. Menchinelli, vedovo da anni, lascia il figlio Ivan e due figlie.

Per ora le sue ceneri resteranno a Roma, «ma, interpretando il suo desiderio – dice il figlio Ivan – appena possibile le porteremo a Carrara, perché possano essere disperse nella sua città natale». Appartenente a famiglia antifascista di tradizione repubblicana,

Menchinelli si diplomò in ragioneria e fu organizzatore politico. Ha partecipato alla Resistenza militando nelle formazioni partigiane "Giustizia e Libertà". È stato segretario della sezione del Psi di Carrara dal 1947 al 1949 e della federazione di Massa Carrara dal 1949 al 1954.

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro