Quotidiani locali

AULLA

Convegno internazionale con i luminari di neuroscienza

AULLA. Domani e sabato la sala consiliare avrà l’onore di ospitare un convegno scientifico internazionale sulle neuroscienze. “Neuroscienze e dignità dell’uomo”, questo il titolo del convegno, vedrà...

AULLA. Domani e sabato la sala consiliare avrà l’onore di ospitare un convegno scientifico internazionale sulle neuroscienze. “Neuroscienze e dignità dell’uomo”, questo il titolo del convegno, vedrà la partecipazione dei più importanti studiosi e ricercatori del settore, provenienti da Italia, Spagna, Stati Uniti, Gran Bretagna e Francia.

Il convegno, organizzato dall’associazione “Amici di Elsa onlus” e da “Scienza & vita”, verterà sul tema della disabilità infantile ed è stato presentato ieri mattina da Manuela Bondielli (presidente dell’associazione “Amici di Elsa onlus”), da Alessia Tonelli (coordinatrice del convegno) e da Giancarlo Biagini (ufficio stampa), alla presenza del sindaco di Aulla, Roberto Simoncini.

La prima giornata sarà di puro confronto scientifico e verrà coordinata, nella prima sessione dei lavori, dal professor Marcello Brunelli e dal dottor Daniele Tonlorenzi; la seconda, all’insegna del cuore e delle emozioni, sarà coordinata da Tonelli e Biagini.

Da sottolineare che il professor Marcello Brunelli è ordinario di fisiologia generale e neurobiologia all’Università di Pisa, ha collaborato con il professor Kandel presso la New York University ed ha operato anche presso la Columbia University: è stato, inoltre, direttore dell’Istituto di fisiologia presso l’Università di Pisa e coordinatore di progetti di ricerca sulle neuroscienze con il National Science foundation e l’Accademia delle Scienze mediche di Mosca.

A lui si aggiungeranno cattedratici e medici di fama internazionale, fra i quali Mariano Alcaniz (docente dell’Istituto di Investigazione e Bioingegneria di Valencia) e Nicolas G. Bazan (direttore del Centro di eccellenza delle neuroscienze di New Orleans).

L’appuntamento è per domani, dalle ore 9: la mattinata per le relazioni scientifiche, il pomeriggio per il dibattito fra i relatori.

Il primo cittadino aullese ha sottolineato l’importanza di un evento di caratura internazionale e si è detto “molto contento, perché quello che conta è dare risposte a chi ha

bisogno. Inoltre, un convegno come questo può servire a tenere accesi i riflettori su Aulla”. A patrocinare l’iniziativa saranno Medici Italia, l’Università di Pisa, i Comuni di Aulla, Pontremoli e Carrara, la Provincia di Massa Carrara e la Regione Toscana.(g.u.)

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics