Menu

Morto il padre di Sandro Bondi

Renzo (80 anni) è stato colto da malore nella sua casa di Gassano

 FIVIZZANO. Malore fatale per il padre di Sandro Bondi, ex ministro e già sindaco di Fivizzano: Renzo, 80 anni, ieri mattina attorno alle 9 si trovava all'esterno della sua abitazione di Gassano quando, improvvisamente, si è accsciato.  Inutili i pur immediati soccorsi prestati all'anziano, quasi certamente spirato all'istante. Comunque è stato richiesto l'intervento del 118 un cui mezzo ha trasportato Renzo Bondi all'ospedale Sant'Antonio Abate. La notizia della morte del padre di Sandro Bondi si è sparsa in un attimo nel comprensorio fivizzanese dove tutti conoscono la famiglia dell'ex ministro.  Nativo della frazione di Turlago, la stessa che ha dato i natali al sindaco Paolo Grassi, da giovane Renzo Bondi, assieme alla moglie Maria Bertoli, emigrò in Svizzera dove lavorò per anni come pavimentista. Ma il suo cuore era sempre rimasto legato alla terra natale e, quando il lavoro lo permetteva, con la famiglia tornava nella sua Turlago.  Quando Sandro Bondi era adolescente, la sua famiglia rientrò definitivamente in Lunigiana, precisamente a Gassano dove Renzo acquistò casa e aprì un bar.  Poi la storia più recente: a fine anni Ottanta Sandro, esponente del Pci, diventa sindaco di Fivizzano e in seguito passa con Forza Italia fino a diventare ministro. Senza però mai staccarsi dalla sua terra. Ieri, infatti, all'obitorio c'era anche Paolo Marini, vecchi amico
di Sandro Bondi, oltrechè il sindaco Grassi che, unitamente a Loris Rossetti, ha espresso cordoglio per la morte di Renzo Bondi: «Un grande lavoratore, amico di tutti e attaccato alla sua terra» il commento unanime.  I funerali di Renzo Bondi si svolgeranno oggi alle 17 nella chiesa di Gassano.

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro