La polizia premia i super agenti

Encomi e lodi a chi si è distinto durante il 2009

     MASSA. La questura di Massa-Carrara si ritrova questa mattina al teatro Guglielmi per la festa del 158º anniversario della fondazione del corpo. E premia i suoi uomini migliori. Ecco chi sono. Encomio. Al sostituto commissario Claudio Lonigro della scientifica. Questa la motivazione: «Collaborava ad una operazione di soccorso in occasione di un tragico incidente ferroviario verificatosi a seguito del deragliamento di un treno merci (la strage di Viareggio)». Al sostituto commissario Franco Butera, all'ispettore Giuseppe Uneddu, al sovrintendente Marco Bergamaschi (personale del commissariato di ps di Carrara) «per l'impegno profuso in una laboriosa e lunga indagine di polizia giudiziaria che si concludeva con la disarticolazione di un pericoloso sodalizio criminale composto da dieci persone dedite alla detenzione ai fini di spaccio di droga».  Agli ispettori capo Stefano Olivieri e Bruno Devoti, al sovrintendente Oreste Vietina della mobile: «In servizio presso la squadra mobile, al termine di una complessa indagine di polizia giudiziaria, individuava e assicurava alla giustizia due pluripregiudicati, che si sono resi responsabili di rapina aggravata ai danni di un istituto di credito. Nella circostanza dava prova di elevate qualità professionali».  All'assistente di polizia Emilio Palmentieri delle volanti: «Libero dal servizio, determinava, con un tempestivo e equilibrato intervento, l'arresto di due persone, resisi responsabili di rapina aggravata ai danni di un istituto di credito. Nella circostanza dava prova di notevole intuito investigativo».  Lodi. Sono stati conferiti, per merito di servizio, 31 attestati ai seguenti appartenenti alla questura di Massa Carrara che saranno consegnati successivamente: commissario capo della poliEnrico Tassi; al sostituto commissario Francesco Grella; All'ispettore Sups Francesco Galati; Agli ispettori capo Stefano Salvetti; Stefano Cossu; Giovanni Passiatore; Paolo Buratti e Davide Cianchi; ai sovrintendenti Bruno Ioppi; Armando Bassi e Giuseppe Aliboni; agli assistenti capo Vincenzo Di Somma; Odette Biagi; Fausto Macchiarini; Claudio Basso; Marcello Nistri; Donato Di Monte; Romualdo Mussi; Marcello Toni e Marco Bondielli; agli assistenti Lea Filippi; Leonardo Lazzeri; Luca Morosini, Tiziana Franceschini; agli agenti scelti Alessandro Cesetti e Angelo Maruccia.  Per l'opera e l'impegno prestati nello svolgimento di attività connesse ad eventi di protezione civile il capo del dipartimento della Protezione civile ha conferito attestati di pubblica benemerenza: all'ispettore capo Giuseppe Maurogiovanni; al sovrintendente capo in congedo della polizia Agostino Pietracatella; al sovrintendente capo in congedo della polizia Raffaele Murgia; ai sovrintendenti della polizia Giovanni Manzo, Armando Bassi, Adamo Bonotti, Luigi Di Giovanni, Gavino Leo, Giovanni Magnani, Dario Saponati, Luca Zucchello; agli assistenti capo Romando Pierotti, Luca Morosini, Pasquale Tarantino; all'assistente di polizia Gianni Palagi.
    22 maggio 2010

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.

     PUBBLICITÀ