Quotidiani locali

La bella estate d’inverno: 4 autori per quattro libri

CASTELNUOVO. “La bella estate d’inverno” è una rassegna di arte, letteratura e musica in Garfagnana a cura di Alba Donati. Un mese con quattro incontri, dal 10 novembre al 1 dicembre (con ingresso...

CASTELNUOVO. “La bella estate d’inverno” è una rassegna di arte, letteratura e musica in Garfagnana a cura di Alba Donati. Un mese con quattro incontri, dal 10 novembre al 1 dicembre (con ingresso libero), a Castelnuovo Garfagnana, fra il teatro Alfieri e la sala Suffredini. Curati da Alba Donati, poetessa e presidente del Gabinetto Vieusseux, gli incontri si terranno tra il 10 novembre e il 1 dicembre. «Rifare una cosa perché ha avuto seguito è molto bello, e la bella estate d’inverno è l’equivalente dello stare a veglia insieme davanti al fuoco con la padella di castagne, cosa si faceva se non raccontare storie», dice Alba Donati.

Il primo è un appuntamento promesso: la prima ospite, venerdì 10 alle 21 in sala Suffredini sarà la scrittrice Lidia Ravera, annunciata nel ciclo estivo ma che fu impossibilitata a esserci. Del suo Il terzo tempo (Bompiani), un romanzo dedicato all’invecchiare, al trascorrere del tempo, ma anche al rinnovarsi, che Ravera descrive attraverso gli occhi di Costanza che decide di rivoluzionare la propria vita.

Uno spettacolo tutto dedicato a un grande artista italiano quello di sabato 18 novembre al teatro Alfieri (ore 21), Il mio amico Giorgio Gaber. Un gioco musicale e teatrale tratto dall'omonimo libro di Gian Piero Alloisio in cui si ricordano le circostanze che lo portarono a conoscere e lavorare con il cantautore milanese. Atteso alla rassegna il 24 novembre (Alfieri, ore 21), Dario Franceschini con il suo ultimo libro Disadorna. E altre storie (La nave di Teseo). Uno sfondo rarefatto e surreale tra una Roma inospitale, il Delta del Po e le nebbie di Ferrara per questa raccolta di racconti costruita come un girotondo di personaggi eccentrici. Ne parlerà con lui la scrittrice e giornalista Ilaria Giannini.


Il ciclo si conclude venerdì 1 dicembre alle 21 in sala Suffredini con Il mare dove non si tocca (Mondadori), l'ultimo libro dello scrittore toscano Fabio Genovesi. La storia di un bambino di sei anni, Fabio, che cresce nella Versilia degli anni Ottanta.



TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista