Quotidiani locali

Arte, storia, scienza nei corsi dell’Unitre Barga

BARGA. Arte, archeologia, medicina, benessere, scienza, letteratura, diritto, storia generale e locale, natura, musica. Sono questi gli ingredienti, o per meglio dire le materie trattate nell’anno...

BARGA. Arte, archeologia, medicina, benessere, scienza, letteratura, diritto, storia generale e locale, natura, musica. Sono questi gli ingredienti, o per meglio dire le materie trattate nell’anno accademico ormai alle porte per la sezione barghigiana di Unitre. Manca infatti pochissimo alla prima campanella, suono che a Barga darà inizio ad un ciclo di venti lezioni capaci d’offrire ai corsisti una ricca varietà di temi ed argomenti trattati: un percorso più corposo rispetto ai precedenti, e sempre con relatori qualificatissimi.

Appuntamento ogni lunedì alle 17.15 nell’aula magna di Isi-Barga. S’inizia lunedì 6 novembre con Maria Torre e la sua lezione “Vincent Van Gogh, tra genio e follia”. Si prosegue il 13 novembre, con Daniele Bernardi e “La rianimazione cardiopolmonare”. Il 20 novembre ci sarà Silvia Rossi con “Straordinarie scoperte archeologiche presso il Palatino”. Dopo sette giorni, Giorgio Pizzolo parlerà di riqualificazione della montagna. Il 4 dicembre, sarà la volta di Giancarlo Cella e “Le onde gravitazionali: una nuova finestra sull’universo”. Il 18 dicembre, Ettore Giovannetti parlerà di Dino Campana. Primo appuntamento dell’anno nuovo, il 15 gennaio con Giovanna Mannelli: “Dall’atomo all’atomica tra storia e scienza”.

La settimana dopo, ci sarà l’incontro in collaborazione col Collegio notarile di Lucca sui lasciti e testamenti. Il 29 gennaio, Peter Ferrari Demski, parlerà della figura di Sophie Scholl. Il 5 febbraio, Francesca Buonagurelli, racconterà le api. Il 12 febbraio, con Francesco Tolari si parlerà di terapie contro le malattie infettive. La fitoterapia, verrà poi spiegata dal dott. Massimo Betti il 19 febbraio. Si procede il 26 febbraio col dott. Leonardo Conti Marchetti e la sua lezione sulle biblioteche del futuro. Il 5 marzo, sarà la volta della dott.ssa Giuliana Moda e “Lo yoga per tutti”.

Ivo Poli, il 12 marzo, spiegherà il castagno. Il 29 marzo, Marco Bonini dirà tutto su “Siderurgia a Fornovolasco e nella Valle del Serchio dal XIII al XIX secolo”; il 24 marzo, lezione alla Grotta del Vento con Vittorio Verole Bozzello. Si parlerà poi di Caravaggio con Africano Paffi il 9 aprile. La settimana dopo, il prof. Pilade Ciardetti porterà “Letture sulla Prima guerra mondiale”. Chiuderà l’anno accademico il maestro Massimo

Salotti il 23 aprile con “To play: parliamo di musica”. Le iscrizioni sono già aperte: la segreteria di Unitre è al circolo Acli in viale Cesare Biondi 15 a Barga (il lunedì dalle 16 alle 18), ma è anche possibile segnarsi all’anno accademico durante le sue primissime lezioni.
 

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro