Quotidiani locali

VIA AL CAMPIONATO 

La Lucchese pesca ancora una volta l’Arezzo

Debutto domenica alle 20,30 al Porta Elisa con la formazione amaranto. Ma alcuni dirigenti vogliono il rinvio a mercoledì

LUCCA

Debutto al Porta Elisa. La Lucchese inizierà il suo cammino, dopo una tormentata estate, tra le mura amiche contro l’Arezzo, la squadra che è stata battuta in Coppa Italia. Si giocherà domenica alle 20.30 (l'ufficialità attesa per oggi) con tre giorni di anticipo rispetto al via del campionato di serie C, dopo roventi polemiche e rinvii, fissato per mercoledì alle 14.30. Notoriamente un giorno in cui la gente, almeno quella che lavora, è pronta ad affollare lo stadio. La Lega Pro ha concesso alle società di accordarsi sulle gare. Della serie: la confusione regna sovrana. Ma se i club non si trovano d’accordo si gioca per forza mercoledì. L’Arezzo aveva chiesto anche l’inversione del campo - visto i problemi di rizollatura del Porta Elisa - ma l’ipotesi è stata bocciata dai vertici della C, nonostante fosse trovata un’intesa tra le società. Intesa che avrebbe consentito alla Lucchese di giocare subito evitando un doppio confronto ravvicinato (mercoledì e domenica) e preservando il manto erboso del Porta Elisa. Nel pomeriggio c’è stato un confronto tra il patron Arnaldo Moriconi, l’amministratore unico Carlo Bini e il diesse Antonio Obbedio per trovare la soluzione migliore. Alla fine ha prevalso quella della domenica che dovrebbe garantire un migliore incasso rispetto a mercoledì (c’è anche la Champions League in tv) ed evitare un tour de force con tre gare in una settimana (Arezzo, Pistoiese e Carrarese). Di contro si giocherà su un campo non nelle migliori condizioni.



Alla seconda di campionato, invece, i rossoneri faranno visita alla Pistoiese, poi in casa con la Carrarese. Il derby con il Pisa andrà in scena l'11 novembre al Porta Elisa e il 17 marzo all'Arena Anconetani. L’attesa sfida contro la Juventus B il 28 ottobre al Porta Elisa e il 24 febbraio ad Alessandria. Sfide inedita contro il Gozzano (squadra neopromossa di Novara) e l’Albissola, formazione ligure. Doppio turno casalingo contro Pisa e Siena. Chiusura del campionato tra le mura amiche del Porta Elisa, il 5 maggio, contro il Pontedera al Mannucci. Il girone A, quello dei rossoneri, giocherà di domenica (salvo anticipi) sino a febbraio, da marzo a maggio 2019 invece la Lucchese scenderà in campo di sabato. Un calendario in salita per Antonio Obbedio. «Il campionato prevede un calendario duro che comincia con tre derby più la trasferta di Alessandria e non ci potremo permettere di perdere punti. Le prime partite saranno fondamentali per poter sopperire alla penalizzazione in arrivo. Tra le altre squadre, vedo molto bene Novara, Pro Vercelli,

Virtus Entella, Siena, Piacenza e Pisa, che per me sono le favorite» Definiti gli accoppiamenti del prossimo turno di Coppa Italia di Serie C. La Lucchese affronterà l vincente tra Imolese e Pistoiese nei sedicesimi di finale previsti per il 31 ottobre in gara unica al Porta Elisa. —

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro