Quotidiani locali

CICLISMO 

Panicucci trionfa nella Challenge Lucca-Versilia

È lui l’Allievo più forte della diciassettesima edizione della kermesse organizzata dalla Federazione Ciclistica Italiana

LUCCA

Passa agli archivi anche la 17.a edizione della Challenge Lucca Versilia ideata ed organizzata da Gianfranco Battaglia sotto l'egida della Federazione ciclistica italiana, comitato provinciale di Lucca. Una kermesse riservata alla categoria Allievi che è stata seguita nelle quattro tappe non consecutive da un pubblico numeroso, alla costante ricerca che sbocci qualche nome per il futuro del ciclismo. La classifica finale e quindi il trofeo sono stati appannaggio di Tommaso Panicucci della Uc Donoratico. Un successo meritato dopo che vinse la prima prova il 22 aprile a Montecarlo ed un vantaggio nel punteggio contenuto nelle gare successive.Domenica a Piano di Mommio e ra in programma la quarta ed ultima prova valevole anche come 38.o Trofeo Donatori di Sangue Fratres vinto per distacco da Leonardo Galigani della pratese Big Hunter Beltrami Seanese, ma Panicucci ha tenuto sotto controllo la gara chiudendo al terzo posto e conquistando gli ultimi 13 punti che hanno consolidato la sua leadership.

«Queste gare-dice Gianfranco Battaglia-aiutano i giovani ad emozioni e fatiche che servono loro per crescere meglio e maturare conoscendo le realtà che li circondano».C'è però bisogno di dare un impulso al settore giovanile per mettere questi ragazzi in condizione di allenarsi in sicurezza. La crisi nei ricambi generazionali che coinvolge la Piana lucchese è dimostrata dal fatto che esiste soltanto una squadra di Allievi (l'Usd Montecarlo Ciclismo)ed anche i risultati non sono incoraggianti. Nelle 17 edizioni di questa Challenge nessun atleta di una squadra lucchese ha mai vinto. «La carenza di strutture e di impianti a Lucca per potersi allenare è allarmante - sostiene il presidente Battaglia-.I genitori hanno paura a fare allenare i propri figli sulle strade, dove gli incidenti in auto sono in calo, ma quelli su due ruote in costante aumento. Il nostro comitato Fci è in contatto con l'amministrazione di Lucca per poter disporre in pianta stabile del Velodromo Henderson, l'unico che esiste per far allenare i velocipedi in sicurezza».

È dall'approccio giovanile e dal numero di tesserati nelle categorie Giovanissimi, Esordienti ed Allievi che dipende il futuro del ciclismo. Dobbiamo farli appassionare e motivare. Oggi a Lucca si registra un calo di numero. Fra i giovanissimi nella Piana ci sono soltanto due squadre: Montecarlo e Progetto Giovani Carube. Nelle categorie Esordienti ed Allievi soltanto il Montecarlo. È necessario mettere in condizione questi giovani in erba di potersi allenare consentendo loro di ricavarne anche soddisfazione e divertimento e subito dopo allora razionalizzarne le loro energie. Questa la classifica finale della Challenge Lucca

Versilia patrocinata dalla Banca della Versilia,Lunigiana e della Garfagnana: 1.o Tommaso Panicucci (Uc Donoratico)p.49, 2.o Lorenzo Peschi(Big Hunter Beltrami Seanese)p.35, 3.o Gabriele Del Corso(UC Alta Valdera)p.28, 4.o Leonardo Galigani (Big Hunter Beltrami Seanese). —



TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro