Quotidiani locali

Sono già tre i successi assoluti stagionali «Ora andiamo a caccia di nuove sfide» 

Oliani e Pistolozzi portano in alto la Jurassic Bike

I PERSONAGGIBAGNI DI LUCCALa Jurassic Bike di Bagni di Lucca è da anni una splendida realtà nel settore della mountain bike. Una società che fa attività agonistica con 25 atleti ed è attiva anche a...

I PERSONAGGI

BAGNI DI LUCCA

La Jurassic Bike di Bagni di Lucca è da anni una splendida realtà nel settore della mountain bike.

Una società che fa attività agonistica con 25 atleti ed è attiva anche a livello organizzativo.

Il presidente Michele Viviani riesce a trasmettere ai suoi atleti la passione che si unisce al piacere di pedalare sui percorsi sterrati e vecchie mulattiere attraversando paesaggi naturali accolti anche come opportunità di svago.

La società capitanata da Diego Mignoni è affiliata alla Csain, dedita alla promozione e sviluppo delle pratiche sportive sociali e centra i suoi obiettivi stagionali soprattutto nel circuito delle Colline Toscane, con la terza tappa organizzata quest'anno dal Jurassic Bike a Bagni di Lucca il 20 maggio sul Gt Pratofiorito.

Un giro che avrà il suo epilogo il 23 settembre a Camaiore con la Gran Fondo Versilia off road.

A livello organizzativo oltre alla tappa delle Colline Toscane, il Jurassic allestisce due classiche di Cross Country. Soddisfacenti anche i risultati con una quindicina di affermazioni stagionali, delle quali tre assolute ottenute: due con Nicola Oliani che ha trionfato nel cross country il 24 giugno nel 2° Trofeo Altopiano delle Pizzorne e il 18 luglio nel 20° Trofeo Casa Gori a Marlia e una con Mirko Pistolozzi, brillante vincitore nel 9° Trofeo Madonna Pellegrina a Serricciolo.

LA FEDELTÀ DI MIRKO

Proprio Pistolozzi è uno degli atleti di punta della Jurassic Bike. Si è dedicato alla mountain bike per caso dopo che si era approcciato al podismo. Ha cominciato però ad accusare un dolore al ginocchio che gli ha creato disturbi anche in fase di riposo. Una patologia derivante da una infiammazione alla schiena. «Ho provato ad andare in bicicletta -afferma - e sono stato meglio, non avevo sovraccarichi alle articolazioni come correndo viceversa a piedi e la patologia è sparita. In cinque anni ho vinto tante gare di categoria ed alcune assolute. Lo scorso anno Pistolozzi (alla quinta stagione con la Jurassic Bike) ho ottenuto il terzo posto di categoria M2 al termine delle Colline Toscane».

Pistolozzi,

36 anni, assieme ad Oliani va alla ricerca di altre prestigiose affermazioni nelle categorie amatoriali allenandosi costantemente nel tempo libero che gli concede la Paper Converting di Fornaci di Barga dove lavora come montatore meccanico. —

VALTER NIERI



TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro