Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Zuddas, un ex “pro” per regalare esperienza al Gorfigliano

Il 41enne vanta 377 presenze tra San Marino, Carrarese e Castelnuovo. Ora si aspetta l’arrivo di una punta

MINUCCIANO

Manca un bomber in entrata, ma il Gorfigliano è pronto ad affrontare il secondo anno consecutivo in prima categoria con assoluta fiducia. L’assenza di un bomber da venti reti a stagione come il trentasettenne Alessio Malatesta (partito per la Pieve Fosciana dopo aver fatto la storia del Gorfigliano con reti a grappoli, dagli amatori alla prima categoria) potrebbe pesare, ma è certo che la prima fase della campagna acquisti condotta dal direttore sportivo Ivano Orsi è stata rivolta proprio a rafforzare l’organico con nomi di prestigio e con la testa rivolta all’assetto tattico.

Il nome di maggiore spicco tra i nuovi arrivati alla corte di Gabriele Zuddas è certamente quello di Christian Pennucci. Centrocampista, lo scorso anno al River Pieve, non necessita di presentazioni: 377 presenze con i professionisti (San Marino, Castelnuovo Garfagnana e due tappe alla Carrarese ne hanno caratterizzato una lunga carriera), quindici le reti all’attivo. Classe 1977, può giocare davanti alla difesa oppure in posizione più avanzata, dove può sfruttare al meglio il mancino sempre caldo.

Non c’è ancora un centravanti di spessore ed esperienza in arrivo, ma per Zuddas crescono le soluzioni in zona gol potendo sfruttare il tiro dalla lunga distanza e i calci piazzati. In arrivo altri colpi: la partenza di Gianluca Billi (altro elemento di esperienza ai saluti) è stata affrontata con il prezioso innesto di Luca Manfredi (93), dodici anni in meno di Billi e proveniente da un ottimo torneo con la Filattierese. Sarà Manfredi a fare coppia con il confermato Nicola Tonelli, mentre tra i pali ecco (anche lui dal River Pieve) Marco Vanni, classe 1997 ed ex GhiviBorgo.

Per l’attacco, al fianco del confermato centrale Matteo Pellegrinotti, ci sono due ritorni. Il primo è quello del fantasista Alessandro Cassettari, ex Piazza al Serchio e Pieve Fosciana. L’altro è quello in grado di garantire potenza fisica e corsa, elementi dell’esterno Battista Corradini, protagonista già con il Gorfigliano di due promozioni, dalla terza alla prima categoria. Il reparto avanzato si completa con la conferma di Alex Morelli, prelevato lo scorso dicembre.

L’altro ritorno è quello di Riccardo Frigeri, mediano dal fisico possente già con i Diavoli Neri Gorfigliano in terza categoria, che si integra alla perfezione con il confermato regista Luca Crudeli. —