Quotidiani locali

Pantera, basta un punto per la finale

Stasera alle 21 al Palamartini le ragazze di Romboni affrontano la Valdarninsieme in attesa della sfida con la Folgore S. Miniato

LUCCA. Stasera alle 21 gli appassionati di volley saranno al Palamartini per tifare la Pantera impegnata nel match di ritorno della semifinale playoff di serie D. In virtù della vittoriosa trasferta per 3-0 di sabato alla palestra S.E.San Biagio di Figline Valdarno contro Valdarninsieme, alla Pantera è sufficiente vincere un set per il passaggio del turno. Ma le ragazze di Romboni faranno di tutto per chiudere in bellezza il doppio confronto con un altro successo parziale .Il capitano Arianna Palla che il 21 aprile uscì dolorante da S. Marco dopo una schiacciata contro Hoster Food, non è ancora al meglio della condizione. Le è stata diagnosticata una tendinite sul capo lungo del bicipite sembra che abbia una lesione al tendine sovraspinato del braccio destro. Ciò nonostante è scesa in campo a Figline Valdarno guidando le compagne al successo e sarà in campo anche stasera. In tribuna ci sarà a tifare per lei anche Luna Carocci, fresca vincitrice di supercoppa e scudetto in Germania con lo Schweriner, che non ha mai dimenticato le sue origini lucchesi per poi a 16 anni, dopo tutta la trafila giovanile nella Pantera, spiccare il volo in serie A e in nazionale.

PALLA AL CAPITANO

«Sin dall'inizio ci stiamo distinguendo per meriti tecnici e agonistici - dice il capitano Arianna Palla - pur avendo commesso qualche errore, altrimenti avremmo raggiunto la promozione diretta perchè non ci riteniamo inferiori a Pescia. Contro Valdarninsieme non inganni però il risultato dell'andata dove i primi due set sono stati combattutissimi, quindi è vietato abbassare la guardia. Tutte abbiamo dimostrato attaccamento alla maglia,compreso chi siede in panchina e fra queste vorrei fare un elogio particolare a Benedetta Quilici che ha da mesi problemi al ginocchio ma ci ha sempre sostenute moralmente ed è come fosse sempre stata in campo. Spero finalmente di sfatare la mia serie negativa con le semifinali dei play off. L'anno scorso in serie C persi la semifinale quando giocavo nell'Oasi di Viareggio,due anni fa sempre in serie C indossando la maglia del Lucca Volley e tre anni fa con i colori della Pantera Lucca Volley fui eliminata in semifinale dal Casciavola. Andò decisamente meglio nel 2013-14 quando vinsi il campionato di serie D con il Lucca Volley vincendo tutte le 26 partite e perdendo

soltanto un punto nell'intero campionato. Ora spero di rimanere a lungo con la Pantera che grazie al grande lavoro ed alla serietà del ds Arfavelli sta ritrovando una sua identità con un programma preciso ed ambizioso». Nell'altra semifinale la Folgore S.Miniato riceve il Montebianco.

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori