Quotidiani locali

Arrigoni e Fanucchi di un’altra categoria

Bene anche Buratto, Russu e Baroni. Per gli altri gara di ordinaria amministrazione

6 ALBERTONI Unica parata in 96 minuti di gioco al 23’ st su una conclusione di Ragatzu dopo un errore difensivo. Per il resto, spettatore non pagante.

6 ESPECHE Dalla sua parte agisce Vallecchia. Ma entrambi non riesce mai a rendersi incisivo e creare superiorità numerica. Unico ad impensierire la retroguarda Ragatzu che a sinistra crea più di un’apprensione

6 BERTONCINI Ordinaria amministrazione. Qualche colpo di testa a liberare l’area. Controlla senza grandi affanni.

6,5 BARONI Silenzi, chi era costui? L’attaccante sardo non la vede mai e il giovane figlio d’arte riesce persino a mettersi in evidenza con uno slalom offensivo. Salta tre giocatori e in area non riesce a trovare la conclusione vincente.

6,5 RUSSU Una prestazione convincente per l’esterno sinistro. Che mette in mezzo numerose palle gol. Su una di queste l’inzuccata di Arrigoni si spenge sul palo. Alla fine, lui sassarese doc, trova il gol contro i rivali di sempre dell’Olbia. Un bel colpo di testa che prende in contro tempo la svagata retroguardia ospite.

8 ARRIGONI Decisamente il migliore. È onnipresente. Suo il corner che porta al gol di Buratto, sua la conclusione (18’ pt) a giro dal limite con Aresti a salvare in angolo. E nella ripresa suo il palo colpito al 6’ su cross di Russu e sua la discesa con assist teso dalla sinistra per la rete del tamburino sardo che fissa il punteggio sul 3-0. Che dire: standing ovation.

6 DAMIANI Pulito, ordinato, preciso. Il baby direttore d’orchestra fa il suo compito e non sbaglia un appoggio. D’altronde non era necessario dannarsi l’anima in questa circostanza.

6,5 BURATTO Secondo gol stagionale per questo ragazzo che non è solo corsa e quantità. Trova la giusta coordinazione nell’occasione della prima rete per realizzare il secondo gol stagionale. È molto migliorato. Utile e umile.

6 CECCHINI Attento in fase difensiva, limita molto le sue incursione e cerca di aiutare i compagni in fase di ripartenza.

7,5 FANUCCHI Segna il decimo gol stagionale con una prodezza balistica di esterno destro che

s’infila nell’angolo alla destra di Aresti. È al 60% causa acciacchi, ma continua ad essere decisivo.

6 BORTOLUSSI Niente da dire sul piano dell’impegno e dell’abnegazione. Mette anche lo zampino sul primo gol. Davanti però f a fatica.

(l.t.)

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro