Quotidiani locali

A Montale la Geonova perde gara e primato

Nell’ultima gara della regular season Lucca cede dopo una bella rimonta  Adesso via ai playoff dove i ragazzi di Piazza troveranno ancora i pistoiesi

LUCCA. La Geonova cade a Montale nell’ultima giornata della stagione regolare, chiude al terzo posto finale in virtù dei successi in trasferta di Pino e Virtus, e si prepara ad affrontare nuovamente i pistoiesi nel primo turno dei playoff.

Al PalaBertolazzi di Montale i biancorossi giocavano per arrivare secondi e avere la certezza del fattore campo a favore anche nel caso di arrivo in semifinale. L’avvio però non è dei migliori con un approccio molle all’incontro a dispetto dell’ottimo atteggiamento dei padroni di casa, che aggrediscono fin dalla palla a due e riescono a giocare in velocità disponendo di un gran numero di possessi. Il primo quarto quindi si conclude con Montale avanti 29-21 e con l’inerzia in mano. La Geonova però trova la forza di girare l’incontro, prende slancio dalla difesa e si aggrappa soprattutto al quintetto per andare al riposo sotto di appena un punto (51-50). Il buon momento dei lucchesi continua anche dopo l’intervallo, la squadra continua a giocare bene e a trovare canestri da Romano. La svolta però arriva nell’ultimo quarto con i padroni di casa che si riportano sotto, la gara che si infiamma e Romano costretto a uscir per falli in seguito a un’infrazione sulla quale coach Piazza avrà da recriminare a fine gara. La Geonova si innervosisce e su un antisportivo fischiato a De Falco i padroni di casa trovano la forza per l’allungo decisivo che li porta addirittura a segnare 36 punti nell’ultima frazione.

«Il punteggio finale non racconta la partita fino in fondo anche se i tanti punti subiti racconta di come sia girato l’incontro – commenta coach Piazza – certamente nei playoff dovremo giocare meglio di così perché incassare un parziale del genere nel quarto periodo significa che ci si è arresi nel finale. Recrimino sull’episodio del quinto fallo sanzionato a Romano perché per me è un fischio inesistente che ci ha tolto il nostro migliore realizzatore nei minuti decisivi dell’incontro».

Domenica prossima ci saranno già i playoff e la possibilità di rivincita immediata proprio contro Montale, una squadra di talento che ha tanti punti nelle mani e può contare

su giovani di qualità che arrivano in doppio tesseramento dal settore giovanile di Pistoia. Palla a due alle 18.30 al Palatagliate per gara 1, mentre gara 2 sarà il mercoledì successivo alle 21 a Montale e gara 3 di nuovo domenica alle 18.30 a Lucca.

Alessandro Petrini

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro