Quotidiani locali

La Pantera si divora l’Euripoli e diventa l’anti Pescia del torneo

Grande prova del libero Chiara Mariani in una gara a senso unico alla palestra Kassel di Firenze  Arianna De Cicco crede nella rimonta: «Abbiamo 9 punti dalla capolista, ora è vietato sbagliare»

LUCCA. La Pantera Lucca mette subito alle spalle la sconfitta nel derby e supera Euripoli con un secco 3-0.

Nel Girone A della serie D le ragazze di Romboni sabato sera al Palamartini hanno rasentato il limite della perfezione contro un avversario quotato che le aveva battute all'andata alla palestra Kassel di Firenze per 3-2 al termine di una partita avvincente ed equilibrata.

Sabato invece è stato netto il dominio di Palla e compagne che si sono imposte con fisicità, difesa e attacco, sbagliando pochissimo e non dando scampo alle avversarie. 25-18/25-19/25-11 i tre set con la Pantera che non si è mai rilassata finendo in crescendo l'incontro.

Il muro della De Cicco è stato perfetto, come gli attacchi di Palla e Costa ben coordinati dalla regista Francesca Quilici. Se mai dove ancora deve migliorare la squadra lucchese è nel palleggio, ma è un aspetto che Romboni saprà sicuramente prendere nella giusta considerazione.

Il libero ventunenne Chiara Mariani che ha ben coperto ogni zona del campo è sprizzante di gioia: «Ci siamo allenate bene in settimana dopo la batosta di Capannori. Abbiamo reagito e siamo state determinate fino alla fine concedendo poche schiacciate ad Euripoli grazie ad una difesa perfetta. Il distacco da Pescia non è incolmabile, ci crediamo ancora. Gioco a San Marco da due stagioni, mentre prima ero alla System Volley e prima ancora alla Nottolini di Capannori dove feci l'esordio in serie D».

Arianna De Cicco che dopo la sconfitta di Capannori non volle rilasciare dichiarazioni, perché era visibilmente commossa di essere tornata al Palapiaggia per la prima volta da avversaria, ride felice: «Ci siamo rimesse in carreggiata. Credevamo in una vittoria ma non di queste proporzioni. Ora non dobbiamo più sbagliare ed affrontare ogni partita con il massimo impegno».

Nella diciannovesima giornata si è registrata la sconfitta interna di Montebianco contro Blu Scotti, quindi le atlete lucchesi potrebbero essere l'anti Pescia, essendo da sole in seconda posizione con 40 punti, a meno nove dalla capolista.

Terza è ora Viviquercioli a 39, poi Montebianco 37,Blu Scotti Santa Croce 35 e VBA Hoster Food 34.

Nel prossimo turno la Pantera andrà a far visita al Castelfranco ed ha tutte le carte in regola per conservare la seconda posizione ed incrementare il vantaggio sulle immediate inseguitrici.

La società lucchese è un grande movimento vollistico. L'ingresso di Roberto Arfavelli come direttore sportivo ha riportato in quattro anni un crescente interesse.

Oltre ad essere in corsa per la serie C, è saldamente al primo posto in Seconda Divisione, seconda nel campionato Under 16, quarta nel campionato Under 14 ed è presente anche con le Under 13 e Under 12.

«Questa società - dice il direttore sportivo della Pantera, l’ottimo Roberto Arfavelli - mi offre l'opportunità di lavorare in stretta sinergia con i programmi. Vogliamo riportare in alto la Pantera, unica società lucchese ad avere un passato in serie A ed è per questo che stiamo coltivando il settore giovanile. Dal prossimo anno il nostro intento è di allestire anche una squadra maschile da iscrivere al campionato di serie D».

Ecco il roster della partita Pantera-Euripoli con i rispettivi punteggi delle atlete lucchesi.

PANTERA LUCCA: Palla 10, Costa 8, De Cicco 9, Piegaia 4, Quilici Francesca, Quilici Benedetta,

Mariani, Porcu, GoriPetroni. All.Romboni.

EURIPOLI: Rossi, Palagi, Serio, Battaglini, Fantechi, Calamai, Picariello, Tanganelli, Morandini, Del Bono Costanza, Puccetti, Del Bono Giulia.

Arbitro: Alice Del Freo

©RIPRODUZIONE RISERVATA



TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro