Quotidiani locali

solidarietà 

Gli assegni di Lucca Marathon consegnati alle Onlus del territorio

LUCCA. Lucca Marathon all’insegna della solidarietà. E a gare finite non va in ferie l’attività dell’associazione sportiva, con un “posticipo” importante: la consegna degli assegni a tre associazioni...

LUCCA. Lucca Marathon all’insegna della solidarietà. E a gare finite non va in ferie l’attività dell’associazione sportiva, con un “posticipo” importante: la consegna degli assegni a tre associazioni del territorio.

Insieme al grande risultato tecnico e organizzativo della Maratona di Lucca 2017, come sempre lo staff dell’associazione organizzatrice non dimentica la solidarietà e l’aiuto a chi ha bisogno. Rinnovando una piacevole consuetudine il presidente di Lucca Marathon Moreno Pagnini ha consegnato nei giorni scorsi un contributo a tre Onlus, per premiare – oltre alla loro collaborazione – il loro impegno per la collettività. L’occasione è stata un’informale, ma sentita cerimonia al Ristoro La Casermetta sul Baluardo San Salvatore, dove sono stati ringraziati i soci dell’associazione e gli sponsor.

Nell’occasione sono stati appunto consegnati gli “Assegni della Solidarietà” alle Onlus che hanno collaborato con Lucca Marathon in questa edizione della manifestazione: si tratta dell’associazione “Il sorriso di Stefano”, della “Fondazione il Cuore si scioglie” e dell’ultima arrivata in ordine di tempo, l’associazione “Il Villaggio del Fanciullo”, storica istituzione da sempre vicina allo sport e da quest’anno anche alle iniziative di Lucca Marathon.

Le motivazioni dei contributi sono state sintetizzate in una bella lettera che Pagnini a nome di tutto lo staff della Lucca Marathon, ha scritto ai rappresentanti di ognuna delle tre associazioni di volontariato.

«Alla Lucca Marathon siamo come una famiglia e il nostro primo obiettivo, da volontari, è trasmettere i nostri valori di serietà, professionalità, correttezza, condivisione e lealtà nelle cose che facciamo e che proponiamo – ha scritto il presidente dell’associazione Pagnini – una sensazione che spero abbiate avuto anche voi, partecipando alla gara e alle altre manifestazioni collaterali, che hanno avuto, fra l’altro, un grandissimo riscontro, favore e risalto nel pubblico e in tutti i media locali. Grazie alla sensibilità degli atleti che hanno partecipato alle corse agonistiche e che hanno rinunciato alla cauzione di 5 euro per il chip per il cronometraggio, abbiamo raccolto un po’ di denaro che siamo veramente felici di poter distribuire fra le associazioni Onlus nostri partner nel “progetto solidarietà”».

Intanto l’associazione sta lavorando con grande impegno ai prossimi appuntamenti fissati per l’anno 2018. Già in calendario quelli di domenica 6 maggio con la quinta edizione della Mezza di
Lucca, di giovedì 21 giugno con la seconda edizione della “Un giro a tutta” sulle Mura di Lucca. E, ancora, il il 7 settembre con la sesta edizione della “Corri all’alba… vincerò” e poi, il 21 ottobre, con l’attesissima decima edizione della Maratona e 30 km “Città di Lucca”.



TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon