Quotidiani locali

Sospiro di sollievo: Fanucchi ci sarà

Il fantasista recuperato per la sfida con il Gavorrano dell’ex Favarin. La sfida con la Viterbese anticipata al 3 novembre

LUCCA. La sfida di Viterbo in casa della Viterebese sarà anticipata a venerdì 3 novembre alle 20.45 per esigenze televisive con diretta su SportItalia. Lo ha comunicato la Lega Pro.

Intanto la Lucchese, mentre è calato il silenzio sulle vicende societarie che tengono in ansia i tifosi rossoneri, deve prima affrontare un'altra gara fuori casa, quella di domani alle 16.30 allo Zecchini di Grosseto contro il Gavorrano rinfrancato dal pareggio col Pisa e soprattutto dagli innesti di Vitiello (squalificato contro i rossoneri) e dell'ex Baldanzeddu (era svincolato dopo l'esperienza a Venezia), colpo annunciato ieri per puntellare la difesa.

Lopez dovrà fare a meno di Capuano (riprende solo oggi ad allenarsi) e Del Sante (si è allenato ma difficilmente sarà convocato), ma recupera Fanucchi che aveva accusato un lieve risentimento muscolare nell'allenamento di giovedì. Ma lo staff medico si è messo subito al lavoro per garantire la presenza del fantasista rossonero che in questo momento è il trascinatore della squadra e l'uomo in più in grado di spostare gli equilibri. Il forte ed esperto numero 10 rossonero, in gol da due gare consecutive, sarà della partita, ma le sue condizioni saranno valutate nelle prossime ore. Le alternative sono Bortolussi e Russo.

In difesa Maini e Magli si giocano il posto lasciato da Capuano. Espeche andrà a fare il centrale con Baroni a completare il reparto. Folta la linea mediana ancora a cinque e che potrebbe essere la stessa di Pistoia con un ballottaggio tra Mingazzini e Damiani.

Servirà una Lucchese attenta e con il solito gioco propositivo ed una maggiore incisività in fase offensiva. La sfida col Gavorrano ha anche il sapore dell'amarcord. Giancarlo Favarin ha lasciato splendidi ricordi nel cuore dei tifosi rossoneri, non solo per la doppia promozione dalla D alla C1, ma anche per il suo carattere affabile e il grande temperamento in panchina.

«La Lucchese è forse l’avversario peggiore che ci poteva toccare, è in salute e rispetto al Pisa sarà sicuramente più umile – ha dichiarato ieri al sito ufficiale del Gavorrano – inoltre i rossoneri sono prevalentemente squadra da trasferta e saremo noi che dovremmo fare la partita e questa cosa non è scontata».

Intanto la Lucchese sarebbe sulle tracce di Luis Kacorri, il giovane attaccante
italo-albanese classe '98 che milita nell'Igea Virtus in serie D. A riportare l'indiscrezione è il sito www.gianlucadimarzio.com Sul giovane e promettente calciatore si sarebbero concentrate le attenzione anche del Foggia. Vedremo chi la spunterà.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista