Quotidiani locali

Livorno-Lucchese ipotesi 20 settembre per il recupero

È la data più probabile per il derby rimandato domenica a causa del disastro che ha colpito la città labronica

LUCCA. Mercoledì 20 settembre. È questa una delle possibili date per il recupero del derby tra Livorno e Lucchese, che avrebbe dovuto disputarsi domenica alle 20.30 ed invece è stato rinviato a causa del tragico nubifragio e del lutto che nella notte del 10 settembre ha colpito la città labronica con morti e dispersi per l'esondazione del rio Ardenza nella zona dello stadio. Problemi dal punto di vista logistico, con le forze dell'ordine impegnate sul fronte del disastro. E soprattutto il rispetto verso le vittime e una città in ginocchio hanno portato al rinvio. Immediatamente la società amaranto, in accordo con quella rossonera, ha chiesto e ottenuto lo spostamento della gara a data da destinarsi. Lo stesso sindaco Nogarin ha ufficialmente chiesto il rinvio della gara.

Le ipotesi. Sarà la Lega Pro a decidere, ma le due società possono fare delle proposte. La data del 20 settembre consentirebbe di giocare dieci giorni dopo. Da escludere invece il 27 settembre, perché mercoledì 4 ottobre si torna in campo per il turno infrasettimanale (gli altri due turni di metà settimana sono mercoledì 8 novembre e mercoledì 21 marzo). Ad ottobre il calendario fittissimo, si gioca quasi sempre. Se dovesse saltare l'ipotesi di settembre si slitterebbe a novembre. Anche perché il calendario non prevede soste, ad eccezione delle prime due domeniche del nuovo anno (7 e 14 gennaio).

Un vero e proprio tour de force con gli ultimi due turni dell’anno solare che andranno in scena sabato 23 dicembre e sabato 30 dicembre 2017, prima della lunga sosta di tre settimane che vedrà la serie C tornare in campo domenica 21 gennaio. «Non ci sono molte alternative, attenderemo le decisioni della Lega Pro», dice il ds rossonero Antonio Obbedio. Scontato quindi un recupero di mercoledì e con ogni probabilità in orario pomeridiano per una migliore gestione dell'ordine pubblico di un derby sempre a rischio. La Lucchese però chiederà di giocare la sera.

Solidarietà. «Abbiamo espresso subito la solidarietà e la vicinanza al Livorno calcio e alla città e ai familiari delle vittime inviando un messaggio di cordoglio». Tanti i messaggi di solidarietà dei tifosi rossoneri sui social. Anche da parte degli ultras più radicali. «Oltre la rivalità, siamo vicini al dolore della popolazione livornese», ha postato il gruppo “La mia squadra, la mia città” sulla propria pagina. Al derby contro la Lucchese ci sarebbe stato anche un ritorno di prestigio sui gradoni del “Picchi”, quello di Aldo Spinelli. Il patron amaranto alla stampa cittadina aveva annunciato la sua presenza dopo un'assenza di circa un anno. A questo punto dopo la sosta forzata i rossoneri torneranno in campo domenica prossima alle 16.30 al Porta Elisa contro il Monza che domenica ha stoppato il Pisa (0-0). Rimandato il debutto stagionale di Cecchini che col Livorno sarebbe partito titolare sulla corsia di sinistra dopo avere saltato amichevoli pre-campionato e le prime due giornate.

Il rinvio
permetterà al difensore Capuano, che era tra i convocati per la sfida al Picchi, di smaltire al meglio i problemi fisici e all'attaccante Del Sante di presentarsi al meglio. Intanto pari a reti bianche all'esordio in campionato a Gavorrano per la formazione Under 17 di mister Grazian.

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie