Quotidiani locali

qui rossoneri: 250 tifosi al seguito della squadra

LUCCA. Oltre 250 tifosi al seguito della Lucchese a Carrara per un derby di lunga tradizione. Il popolo rossonero prepara una mobilitazione come non si vedeva tempo. La distanza, ma soprattutto l'ent...

LUCCA. Oltre 250 tifosi al seguito della Lucchese a Carrara per un derby di lunga tradizione. Il popolo rossonero prepara una mobilitazione come non si vedeva tempo. La distanza, ma soprattutto l'entusiasmo scatenato dalle vittorie contro Siena e Cremonese che si respira intorno alla squadra rossonera. Nonostante qualche difficoltà a reperire i biglietti poi attenuate grazie a Lucca Carta a Porcari e al museo di Lucca United. Allo stadio dei Marmi la Lucchese cerca di allungare la serie positiva (otto partite) dopo l'impresa contro la seconda forza del campionato che ha spinto la formazione di Galderisi al quinto posto. Il popolare Nanu ha lasciato la presentazione della sfida sul sintetico di Carrara al secondo Daniele Cavalletto che non nasconde le insidie del derby contro i marmiferi. «Abbiamo fatto un tour de force con tre partite completamente diverse, ma questa a Carrara è la più insidiosa, in casa si trasformano sul campo in sintentico ed hanno due-tre giocatori che potrebbe giocare in squadre di vertice come Floriano, Miracoli e Tutino. Una squadra che ha potenzialità importanti».

La parola d'ordine è tenere i piedi per terra. «Conosciamo il nostro cammino e sappiamo che abbiamo avuto momento di difficoltà, ma non abbiamo mai perso la voglia di crescere. Come dice Galderisi: serve entusiasmo nel modo giusto. I tifosi saranno tanti? La partita contro la Cremonese ha regalato uno dei momenti più emozionanti con uno stadio che ci ha sostenuto alla grande. Sapere che a Carrara saranno in tanti ci fa un gran piacere e ci ricorda che a Tuttocuoio erano in tanti e non vogliamo più deluderli». Per quanto riguarda la formazione ci sarà qualche avvicendamento con tre gare in una settimana: Maini per Espeche in difesa, Merlonghi sull'esterno destro ed una staffetta Nolé-Mingazzini a centrocampo. In attacco, con Fanucchi in grande forma alle

spalle del bomber Forte, potrebbe rifiatare Terrani con il rientrante De Feo dal primo minuto. Ma con due cambi importanti (Mingazzini e Terrani) da giocare nella ripresa. Infine Tommaso Kolaj, portiere della Berretti, è stato convocato dalla Nazionale Under 19 albanese.

Nicola Nucci

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro