Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Said Ettaqi brilla nel Cross della Volpe

L’atleta della Virtus potrebbe essere convocato per gli Europei in Bulgaria

LUCCA. E’ una Virtus Cassa di Risparmio di Lucca che brilla subito, dal primo appuntamento di cross internazionale disputatosi a Volpiano per il 10 ° cross della Volpe, seconda prova di qualificazione per gli Europei di Cross Country in programma domenica 14 dicembre in Bulgaria.

Un grande Said Ettaqy, ricordiamo primo anno categoria juniores, allenato e seguito dal tecnico Martina Celi, nonostante un fastidioso problema alla caviglia fortunamente risolto grazie al lavoro congiunto dell’osteo ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

LUCCA. E’ una Virtus Cassa di Risparmio di Lucca che brilla subito, dal primo appuntamento di cross internazionale disputatosi a Volpiano per il 10 ° cross della Volpe, seconda prova di qualificazione per gli Europei di Cross Country in programma domenica 14 dicembre in Bulgaria.

Un grande Said Ettaqy, ricordiamo primo anno categoria juniores, allenato e seguito dal tecnico Martina Celi, nonostante un fastidioso problema alla caviglia fortunamente risolto grazie al lavoro congiunto dell’osteopata Riccardo Giovanetti e del medico sportivo Dottor Gemignani Michele, è infatti riuscito a classificarsi al 4° posto assoluto a pochissimi secondi dal vincitore.

Una prova davvero importante per il giovane atleta lucchese, nato e cresciuto nel vivaio del Gs Orecchiella, che si è dovuto arrendere a Yassin Bouih dell’ Atletica Reggio vincitore lungo i sei chilometri del percorso con il tempo di 19”40 ed ancora argento per Pietro Riva, addirittura classe 1997, dell’Atletica Alba che ha terminato in 19”42 ed infine bronzo a Alessandro Giacobazzi della Fratellanza Modena 1874 con 19”44.

Said Ettaqy a pochissima distanza al 4° posto con 19”46.

Una prestazione davvero importante, che dovrebbe aver già dato buone indicazioni al responsabile di settore nonché dt della nazionale giovanile, Stefano Baldini per decidere i sei atleti che andranno in terra di Bulgaria.

Da decidere se gli stessi atleti saranno chiamati alla prova anche nella terza prova designata di selezione in programma domenica 7 dicembre.

Non resta che seguire gli sviluppi di questa vicenda.