Menu

Basket Le Mura, firma la guardia Martina Crippa

L’ex cestista della Geas Sesto S. Giovanni si aggiunge alla romena Pascalau e all’americana Robbins

LUCCA. Martina Crippa è una giocatrice del Basket Le Mura. L’ufficialità è arrivata ieri pomeriggio intorno alle 15 dopo che il suo nome, uscito per primo dalle pagine del Tirreno, circolava negli ambienti della pallacanestro lucchese. Classe 1989, Martina è una guardia di 178 centimetri già da tempo nel giro della Nazionale con la quale ha effettuato l’intera preparazione all’Europeo di Francia per poi essere esclusa dalle dodici con l’ultimo taglio.

Nata a Sesto San Giovanni e cresciuta nella Geas, mitica compagine in cui militò negli anni Settanta-Ottanta la pivot Mabel Bocchi (unica cestista a presentare la Domenica Sportiva), il suo caso è proprio quello di una giocatrice uscita da un ottimo settore giovanile e lanciata subito in prima squadra, dapprima in A2, dove ha disputato tre stagioni esordendo a soli 16 anni, poi con altre quattro stagioni in A1 con la casacca della Bracco Geas, fino alla chiusura dell’attività della società dell’hinterland milanese. Così il suo ultimo anno è stato il primo fuori da casa e con la valigia sempre pronta. Ha iniziato infatti la stagione a Faenza per poi rimanere travolta dal fallimento della società romagnola e migrare a Taranto. In tutto una stagione da 22 partite in cui è partita 14 volte in quintetto base segnando 6 punti di media in 22 minuti e tirando con il 40% da 2 e il 26% da 3 punti. Intanto tra oggi e domani sarà il giorno delle visite mediche per Florina Pascalau, la lunga rumena che in Italia si è fatta una carriera a Priolo e poi ha giocato un anno a Taranto prima di subire un serio infortunio al crociato. Dopo un lungo stop è rientrata in Romania con il Targoviste, compagna di squadra dell’americana Jillian Robbins, destinata anch’ella a venire a Lucca. E proprio con quella maglia le due lunghe hanno sfiorato il titolo nazionale perdendo la finale play-off a gara 5. Continua quindi a materializzarsi il roster che era stato anticipato da subito dal Tirreno e che invece altre fonti avevano erroneamente cercato di smentire. Oltre alle conferme di Francesca Dotto, Angela Gianolla e di Benedetta Bagnara, hanno trovato l’accordo

anche l’americana Megan Mahoney e Sara Giorgi, ragazza di Porcari. Per completare la squadra la società sta cercando due giovanissime, per questo Mirco Diamanti e il vice Giuseppe Piazza sono andati a vedere le finali nazionali Under 19 e Under 17 per visionare qualche prospetto interessante.

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro