Menu

Lucchese, raggiunta l’intesa economica con la Metaenergia

L’accordo di sponsorizzazione per la stagione 2012-2013 è stato siglato a Roma dal presidente Nicola Giannecchini

LUCCA. Fumata bianca per l’accordo di sponsorizzazione - da tempo anticipato da Il Tirreno - tra l’azienda Metaenergia spa e l’Fc Lucchese per la stagione calcistica 2012-2013. La firma in calce al contratto è avvenuta ieri pomeriggio in via Barberini a Roma, la sede di Metaenergia spa alla presenza del presidente Molinari e del patron rossonero Nicola Giannecchini. In quella sede sono stati definiti gli ultimi dettagli dell’operazione. Piena soddisfazione da ambo le parti che si ritroveranno a breve in città per dare l’avvio alla collaborazione. Metaenergia, azienda leader del mercato della distribuzione dell’energia elettrica e gas nonché nelle soluzioni di efficienza energetica, sposa i colori rossoneri dopo aver legato il proprio nome al basket Biella e al Torino Calcio. Artefice dell’importante sinergia per il club rossonero che disputerà il campionato di serie D è Marco Cinacchi, presidente Moveco e amministratore della Cinacchi srl, mandataria metaenergia per la Toscana e coadiuvato dal prezioso Rino Vitale. Intanto la campagna abbonamenti sarà presentata la prossima settimana, forse ancora alla Cantina di Carignano. La dirigenza sta mettendo a punto il pacchetto decidendo i prezzi e in questi giorni incontrerà i club organizzati per tastare il polso alla tifoseria e raccogliere proposte e suggerimenti. L'orientamento della società è di incentivare la sottoscrizione degli abbonamenti, magari ritoccando di pochi euro il singolo biglietto delle partite. Mentre dovrebbero restare invariati i prezzi degli abbonamenti. Ci saranno meno formule rivolte alla famiglia che non hanno riscosso il successo auspicato nella stagione passata, vuoi perché identificare il nucleo familiare è sempre più complicato dal punto di vista giuridico, vuoi perché comunque per tradizione soprattutto

padri e figli sono abituati ad andare insieme allo stadio. Anche i club organizzati saranno importanti con un “porta a porta” tra gli sportivi. Un obiettivo è cercare attraverso iniziative nelle scuole di riportare allo stadio i bambini e i giovani tra 15 e 30 anni. (ni.nu.)

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare