Bando periferie, incontro tra i sindaci dei dieci Comuni capoluoghi

Martedì 11 settembre in Anci Toscana il punto sulle iniziative per sbloccare i finanziamenti

Dopo la lettera inviata ai parlamentari della regionel continua l'attività di Anci Toscana a sostegno della battaglia dei sindaco contro il blocco dei finanziamenti del 'Bando Periferie', che coinvolge tutte le città capoluogo. Martedì 11 settembre alle 10 il presidente e sindaco di Prato Matteo Biffoni ha chiamato nella sede fiorentina dell'associazione i colleghi di Firenze, Massa, Carrara, Pistoia, Pisa, Livorno, Lucca, Arezzo, Siena e Grosseto, per fare il punto sulla situazione e sulle azioni da intraprendere per cambiare il testo della norma, inserita nel decreto Milleproroghe, prima che il provvedimento sia licenziato in via definitiva.

Anci Toscana ritiene 'necessario che le risorse messe a disposizione dei Comuni siano interamente confermate': si tratta di finanziare progetti che in Toscana riguardano tutti e 10 i capoluoghi, per un totale di 390 milioni di euro.

Disclaimer

ANCI Toscana ha pubblicato questo contenuto il 07 settembre 2018. La fonte è unica responsabile delle informazioni in esso contenute. Distribuito da Public, senza apportare modifiche o alterazioni, il 07 settembre 2018 09:28:02 UTC

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro