Quotidiani locali

a pontetetto 

Pubblicato il bando Si cerca il nuovo gestore per il canile e gattile

LUCCASi cerca un nuovo gestore per i prossimi tre anni (con la possibilità di una proroga per ulteriori due), per il canile di Lucca a Pontetetto, che svolge il servizio anche per i Comuni di...

LUCCA

Si cerca un nuovo gestore per i prossimi tre anni (con la possibilità di una proroga per ulteriori due), per il canile di Lucca a Pontetetto, che svolge il servizio anche per i Comuni di Altopascio, Capannori, Montecarlo e Porcari.

È stato infatti pubblicato, sulla piattaforma Start – Sistema di acquisti telematici della Regione Toscana, l’avviso relativo alla gara per l’affidamento della gestione del canile-gattile municipale di Pontetetto, che assolve in forma comprensoriale per i Comuni della Piana di Lucca tutti i servizi legati alla cura dei cani e dei gatti e quelli correlati di cattura dei randagi e di pronto soccorso veterinario.

Il termine entro il quale d dovranno essere presentate le offerte scadrà alle 17 del 18 ottobre.

La gestione del canile, viene spiegato nella nota diffusa dall’amministrazione Comunale, verrà affidata utilizzando il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, individuata sulla base del miglior rapporto fra la qualità e il prezzo del servizio (come previsto dal secondo comma dell’articolo 95 del Codice Appalti). Come detto il servizio avrà la durata di 36 mesi dalla data di avvio, inoltre è prevista la possibilità di una successiva proroga di 24 mesi alle stesse condizioni.

L’importo presunto a base d’asta (al netto dell’Iva) è di un milione e 45mila euro. Nel bando l’amministrazione comunale ha inoltre inserito una clausola sociale, in virtù della quale il soggetto che si aggiudicherà la gestione del canile-gattile sarà tenuto ad assorbire prioritariamente, nel proprio organico, il personale che già lavora alle dipendenze dell’attuale gestore della struttura.

«Nel costruire questo bando – spiega l’assessore all’ambiente Francesco Raspini – abbiamo voluto privilegiare la qualità rispetto al possibile risparmio; questo per garantire che chi andrà a gestire la struttura di Pontetetto realizzi un servizio che offra la migliore cura possibile dei gatti e dei cani per

il comune di Lucca e quelli di Altopascio, Capannori, Montecarlo e Porcari. Ovviamente abbiamo tenuto conto di chi attualmente già lavora nel canile, per fare in modo che sia data loro la precedenza per continuare a prestare la loro opera indipendentemente da chi sarà il gestore». —

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro