Quotidiani locali

capannori 

Nuova piazza: partiti i lavori davanti al municipio

Delimitato il cantiere, entro la fine della settimana saranno abbattuti i pini Polemiche per i parcheggi perso durante i lavori e a fine intervento  



Con la recinzione dell’area e l’arrivo delle ruspe ieri mattina è partita la rivoluzione che trasformerà l’attuale slargo davanti al municipio nella futura piazza Aldo Moro.

Una delle prime operazioni, entro la fine della settimana, sarà l’abbattimento dei pini. Al loro posto nuovi spazi verdi fruibili in tutte le stagioni, corredati da fioriere, sedute e tavoli. La grande area delimitata dalle recinzioni dà già un’idea dell’ampiezza della piazza, che si estenderà oltre l’attuale “rettangolo” fino a quasi metà della carreggiata percorsa dalle auto. I lavori della piazza, infatti, porteranno anche a un restringimento della strada (la viabilità resterà comunque a doppio senso anche dopo la modifica della carreggiata). Oltre ai pini sarà smantellata anche la vasca. Al suo posto un prolungamento del palazzo comunale (con una nuova sala per le associazioni) che fa parte del secondo lotto del progetto.

Una delle caratteristiche più importanti è la concezione della pavimentazione in cemento architettonico e pietra di Matraia. Ci saranno incisi i nomi di tutte le 40 frazioni capannoresi. Sarà realizzata una fontana, con giochi d’acqua e piante di camelie.

La conclusione dell’opera è prevista entro marzo del 2019, per un costo di quasi un milione e 700 euro, in parte finanziato con un contributo (600mila euro) dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Il progetto è curato da un gruppo di professionisti guidato dall’architetto Nicola Boccaccini e l’intervento è a cura della ditta Costruire di Montecarlo, vincitrice del bando.

Un altro cantiere è stato aperto sul retro del municipio per le operazioni di spostamento del mercato ambulante che da venerdì, durante i lavori della nuova piazza, dovrà traslocare in gran parte sul fianco sinistro e negli spazi dietro al palazzo comunale, e qualche banco anche sul lato destro, quasi di fronte al centro sanitario. In futuro il mercato troverà casa nella nuova piazza che sarà adatta anche per eventi.

Per quanto riguarda l’accesso al municipio sarà adatto anche persone con difficoltà motorie. Passando alla sosta spariranno i posti auto (una trentina) davanti al palazzo comunale nell’attuale piazza Moro (in realtà un parcheggio) e alcuni stalli davanti alla farmacia e al bar Valter. Quello spazio infatti diventerà

corsia di marcia. E proprio la cancellazione di questi stalli davanti alle attività produttive ha creato qualche malumore tra i commercianti. Intanto in zona cantiere è spuntato un ulteriore cartello di divieto di sosta (vedi riquadro), anche questo causa di qualche malumore. —

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro