Quotidiani locali

LA LOTTA AL CRIMINE 

Droga, due persone in manette dopo un blitz dei carabinieri

I militari li sorprendono in auto all’interno di un parcheggio a Fornaci di Barga Sequestrati 2725 euro e un centinaio di grammi tra marijuana, hashish e eroina

FORNACI DI BARGA

I carabinieri li sorprendono mentre si scambiano la droga in cambio di una somma di denaro e li portano in cella di sicurezza. Ieri mattina, al termine dell’udienza di convalida, il giudice Tiziana Lottini li rimette in libertà con obbligo di presentazione giornaliera alla polizia giudiziaria in attesa del processo per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti che si terrà il 24 settembre. Nei guai sono finiti Tarek Talbi, 34 anni, tunisino, precedenti di polizia specifici, disoccupato e senza fissa dimora e Carlo Baldini, 36 anni, residente a Castelnuovo pure lui disoccupato.

I FATTI

Il tunisino e l’italiano erano stati notati dai militari all’interno di un’auto parcheggiata a Fornaci di Barga. I carabinieri della pattuglia del radiomobile con discrezione si sono avvicinati alla vettura e hanno colto un passaggio fulmineo tra i due: soldi in cambio di droga. Il tunisino è immediatamente sceso dalla vettura e si è allontanato prima a piedi e poi in sella ad uno scooter parcheggiato poco lontano dall’area di sosta. È iniziato un inseguimento nei confronti sia dell’immigrato che dell’italiano che, nel frattempo, si era allontanato in auto prendendo la direzione opposta rispetto a quella dell’extracomunitario.

IL SEQUESTRO

Tarek Talbi, perquisito dagli uomini dell’Arma, è stato trovato in possesso di duemila euro in contanti, somma di denaro ritenuta provento dell’attività di spaccio. Il trentaseienne di Castelnuovo invece nell’abitacolo della vettura aveva una dose da 3 grammi di eroina, un flaconcino di metadone, un pezzo da 5,2 grammi di hashish e 725 euro, denaro rinvenuto nel portafogli. Nel portabagagli della macchina i carabinieri hanno pure ritrovato altri due pezzi di hashish per un totale di 7,6 grammi e una dose da 0,6 grammi di marijuana. A quel

punto i carabinieri hanno effettuato una perquisizione domiciliare rinvenendo diversi pezzi di hashish per 98,2 grammi e 11 grammi di marijuana oltre a 5 flaconi di metadone. A quel punto i due giovani sono stati arrestati in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di droga. —

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro