Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Il dolore degli amici «Grande uomo e grande giocatore»

Francesco Banchieri, morto dopo dieci giorni di agonia a seguito della caduta dalla Rocca di Camporgiano, è stato ricordato da decine di commenti sulla pagina Facebook della Capriola sc Poggio, la...

Francesco Banchieri, morto dopo dieci giorni di agonia a seguito della caduta dalla Rocca di Camporgiano, è stato ricordato da decine di commenti sulla pagina Facebook della Capriola sc Poggio, la squadra di calcio amatoriale nella quale aveva militato. « Sei sempre stato un bravissimo ragazzo,penso che come te,ce siano stati pochi. Ti ricorderemo sempre con grande affetto», scrive Dina. Mentre Alessandro ricorda le partite giocate insieme a Francesco e «il tuo grande sinistro». «Ciao Francesco eri un gran giocatore e un amico», dice invece Eugenio. Due giorni fa si è tenuto un rosario in memoria di Francesco nella chiesa del Poggio. Ora, ovviamente, gli amici e tutti quelli che l’hanno conosciuto aspettano di sapere la data dei funerali per potergli tributare l’ultimo saluto: per questo, però, bisognerà capire quali saranno gli sviluppi dell’inchiesta nata dopo l’esposto presentato dai familiari.